Fca richiama 180mila Jeep Wrangler negli Stati Uniti

Sono stati rilevati gravi problemi ai sensori degli airbag

Presto arriverà sul mercato un nuovo modello di Jeep Wrangler, prima, però, Fca dovrà dare una soluzione ad un grave problema rilevato nelle scorse settimane e che ha portato al richiamo, negli Stati Uniti, di 182308 Wrangler prodotte tra il 16 giugno 2015 ed il 14 agosto 2016.

FCA ha scoperto un serio problema ai sensori degli airbag, che in caso di impatto potrebbero anche non aprirsi a causa di un difetto nel cablaggio.

La gravità della questione è sottolineata dal fatto che Fca ha richiamato praticamente quasi tutti i 200mila Wrangler venduti negli Stati Uniti nell'ultimo anno.

Una campagna di richiamo massiccia: Fiat Cryrsler Automobiles ha inviato una lettera con invito a recarsi in autofficina per un controllo gratuito della vettura. Fca ha chiarito che per il momento "Il problema non ha causato incidenti, né sono stati rilevati malfunzionamenti da parte degli autombilisti".

 

Se vuoi aggiornamenti su FCA RICHIAMA 180MILA JEEP WRANGLER NEGLI STATI UNITI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Catino | 20 ottobre 2016

Vedi anche

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Annuncio a sorpresa del neo campione del mondo di Formula 1: a 31 anni dice basta

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Freno a mano, frecce e tutto il resto: il sogno di pilotare una F1 in mezzo a pedoni e semafori può essere realizzato

Tecnologia Freevalve: addio all

Tecnologia Freevalve: addio all'albero a camme

La rivoluzionaria tecnologia Freevalve, che ha debuttato al Salone di Guangzhou, è stata sviluppata da Koenigsegg.