Milano, rubano le auto di Enjoy: "Era un gioco"

Le arrestate hanno 17 e 32 anni. Gli inquirenti: "A Quarto Oggiaro è la moda del momento"

A Milano è diventata una triste moda tra i più giovani. Rubare auto deputate al ruolo di car sharing. E' di queste ore la notizia di due arresti da parte dei Carabinieri: le manette sono scattate per due ragazze, 17 e 32 anni, responsabili di furti ai danni della Enjoy.

Alle 22.30 di ieri, le due ragazze sono state viste all'opera in un parcheggio di via Venezia Giulia, tra Quarto Oggiaro e Musocco. Armate di pietre, hanno sfondato i vetri di due 500.

A quel punto, testimoni hanno chiamato i Carabinieri, intervenuti prima che il colpo fosse portato a segno. La 32enne è stata assegnata agli arretsi domiciliari presso la casa deigenitori, per la 17enne si osno aperte le porte del carcere minorile Beccaria di Milano.

Le due erano state fermate, per lo stesso motivo, il 6 settembre ed il 2 ottobre. "Ormai siamo abituati a questo tipo di furti. I giovani ne hanno fatto un gioco", hanno riferito gli investigatori.

Se vuoi aggiornamenti su MILANO, RUBANO LE AUTO DI ENJOY: "ERA UN GIOCO" inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Catino | 12 ottobre 2016

Vedi anche

Due morti alla Targa Florio: rally annullato

Due morti alla Targa Florio: rally annullato

Le vittime sono il pilota messinese Mauro Amendolia ed il commissario di gara Giuseppe Laganà

Formula E a Roma ad aprile 2018

Formula E a Roma ad aprile 2018

Via libera dal Campidoglio: per un triennio la competizione approderà nella Capitale

Incidente in Formula 4, Billy Monger perde entrambe le gambe

Incidente in Formula 4, Billy Monger perde entrambe le gambe

Il giovanissimo pilota inglese, 17 anni, si è scontrato con la vettura di Patrik Pasma