Adam Carolla mette in vendita la sua collezione di rarissime Lamborghini

L'attore e doppiatore statunitense manda sul mercato vetture dal valore complessivo di circa 4 milioni e mezzo di dollari

Avete 4 milioni e mezzo di dollari ma non sapete cosa farvene? Probabilmente no. Casomai, però, vi trovaste a gestire una immensa fortuna e la vostra passione porta il nome di Lamborghini, allora vi consigliamo di dare un'occhiata alla collezione di Adam Carolla.

L'attore e doppiatore statunitense ha deciso di cedere le sue cinque rarissime perle della casa di Sant'Agata Bolognese, tutte prodotte tra il 1965 ed il 1970. Andiamo a vedere di cosa si tratta.

Il primo esemplare in questione è una Lamborghini Islero (225 modelli in tutto il mondo) del 1968. 62,836 i chilometri percorsi, il valore è di 385mila dollari.

Il buon Adam ha deciso di disfarsi pure di un'altra Lamborghini Islero, prodotta nel 1969. 85,234 chilometri, prezzo di 350mila dollari.

I collezionisti più munifici potranno scatenarsi anche intorno ad uno dei 120 esemplari al mondo di Lamborghini 350GT. Immatricolata per la prima volta nel 1965, ha  59,831 chilometri. Il valore? 800mila dollari.

I modelli più costosi sono una Lamborghini Miura P400S ed una Lamborghini Miura P400S with SV Body Conversion, rispettivamente del 1969 e del 1970. Entrambe hanno un prezzo di 1 milione e 400mila dollari.

 

 

Se vuoi aggiornamenti su ADAM CAROLLA METTE IN VENDITA LA SUA COLLEZIONE DI RARISSIME LAMBORGHINI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Catino | 28 settembre 2016

Vedi anche

Olio motore: come scegliere quello giusto?

Olio motore: come scegliere quello giusto?

Controllare sempre il libretto d’uso e manutenzione per conoscerne la viscosità.

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

In occasione del Motor Show di Bologna del 2005 fece il suo debutto un originale fuoristrada firmato Fiat con chiare origini militari.

Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Spifferi dal circus: contatti avviati tra il team tedesco ed il pilota asturiano