Jeremy Clarkson, Grand Tour sul set di Games of Thrones

Anticipazioni del nuovo programma sono stati rivelati all'Edinburgh International Television Festival

Grand Tour, il programma di Jeremy Clarkson prodotto da Amazon e che è pronto a partire nel prossimo autunno, vedrà come prima location il set di Games of Thrones, una delle serie più seguite ed apprezzate degli ultimi anni.

A rivelarlo è stato un breve filmato trasmesso in occasione dell'Edinburgh International Television Festival. "Si tratta solo di una breve anticipazione di quel che vedremo, non è un trailer vero e proprio, ha dichiarato Andy Wilman.

Nel filmato, si vedono Clarkson, May ed Hammond alle presi con una Maserati, una Rols Royce, una Porsche ed una moto d'acqua guidata dallo stesso Clarkson.

Jonathan Holmes, giornalista di Radio Times, ha detto che da questo primissimo assaggio, "il programma si presenta come qualcosa di sensazionale, non deluderà le attese.E' ancora più estremo di Top Gear. Il flmato è stato impressionante e mozzafiato".

"Il programma", ha proseguito Holmes "vede il trio come grande protagonista, su questi ifan non hanno da temere. Sono ancora loro al centro". E magari qualcuno alla Bbc si sarà già abbondantemente pentito di aver fatto fuori Clarkson così a cuor leggero...

 

Se vuoi aggiornamenti su JEREMY CLARKSON, GRAND TOUR SUL SET DI GAMES OF THRONES inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Catino | 09 settembre 2016

Vedi anche

Gare clandestine nella provincia di Modena: tragedia sfiorata

Gare clandestine nella provincia di Modena: tragedia sfiorata

Una donna racconta: "Centrata in pieno da una Ferrari sulla Modena-Sassuolo, viva per miracolo"

Nurburgring, record per la nuova Honda Civic Type R

Nurburgring, record per la nuova Honda Civic Type R

La vettura della casa nipponica ha stabilito il primato per la trazione anteriore più veloce del circuito tedesco

Due morti alla Targa Florio: rally annullato

Due morti alla Targa Florio: rally annullato

Le vittime sono il pilota messinese Mauro Amendolia ed il commissario di gara Giuseppe Laganà