Higuain passa alla Juve? Gli operai FCA chiedono aumento di stipendio

La richiesta degli operai FCA: "Noi fruttiamo più di Higuain"

Il passaggio di Gonzalo Higuain dal Napoli alla Juventus ha fatto molto discutere, soprattutto i tifosi partenopei che tra indignazione e sfottò hanno riempito le cronache sportive di questi giorni. Ma non solo. Anche gli operai FCA hanno protestato: "Noi fruttiamo di più rispetto Higuain" hanno dichiarato, chiedendo alla famiglia Agnelli unaumento di stipendio.

La proposta è arrivata da Gerardo Giannone, un operaio in regime di solidarietà a Pomigliano D'Arco ed ha raccolto numerosi consensi.

"La Juve fattura circa 360 milioni all'anno - ha spiegato Giannone - e paga circa 256 milioni all'anno di stipendi ai propri calciatori. Fca, invece, fattura circa 8 miliardi all'anno, e se mettesse 150 euro di aumento in paga base al mese ai 67mila dipendenti in Italia, questi costerebbero ‘solo' 120 milioni all'anno.

La nostra azienda, quindi, potrebbe fare un investimento simile a quello fatto dalla Juve con Higuain, che è costato 94 milioni di euro per il cartellino e 16 milioni di euro per lo stipendio annuale, investendo per un miglior benessere economico dei suoi dipendenti che fruttano ad Fca ben oltre sette miliardi in più di quello che potrà fruttare Gonzalo Higuain alla Juve".

 

Se vuoi aggiornamenti su HIGUAIN PASSA ALLA JUVE? GLI OPERAI FCA CHIEDONO AUMENTO DI STIPENDIO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 28 luglio 2016

Vedi anche

Porsche, maxi bonus a tutti i dipendenti

Porsche, maxi bonus a tutti i dipendenti

La casa tedesca festeggia gli utili del 2016 ricompensando i lavoratori con 9.111 euro

Lancia Delta S4: leggenda integrale

Lancia Delta S4: leggenda integrale

La Delta S4 è stata tra le protagoniste del Gruppo B alla metà degli anni ’80. Spaventose le prestazioni, con un’accelerazione 0-100 km/h in 2,7 sec

Edd China lascia la conduzione di Affari a Quattro Ruote

Edd China lascia la conduzione di Affari a Quattro Ruote

La clamorosa decisione del 46enne presentatore e meccanico britannico