Roma: basta auto blu e permessi, ai consiglieri abbonamenti Atac

La decisione del sindaco Virginia Raggi. Annullati 48 permessi Ztl del valore complessivo di circa 100mila euro

Roma: basta auto blu e permessi, ai consiglieri abbonamenti Atac

di Giuseppe Catino

27 luglio 2016

La decisione del sindaco Virginia Raggi. Annullati 48 permessi Ztl del valore complessivo di circa 100mila euro

I consiglieri comunali di Roma non usufruiranno più di permessi Ztl e di auto blu, in cambio riceveranno abbonamenti metro e bus. La decisione del sindaco Virginia Raggi è stata comunicata dal Presidente dell’Assemblea Marcello De Vito.

Stop dunque ai 48 permessi valide per le zone a traffico limitato e del valore di 2040 euro ciascuno. Ecco quanto scritto sul social network da De Vito:

“Nella riunione dell’ufficio di presidenza dell’Assemblea Capitolina di ieri è stata disposta l’eliminazione delle cinque auto blu a disposizione dell’Ufficio di Presidenza ed è stato espresso indirizzo per l’eliminazione di quella a disposizione dei presidenti dei gruppi”.

“Abbiamo chiesto di utilizzare processi di centralizzazione degli acquisti da parte dei gruppi, che consentiranno forti risparmi di spesa sui loro fondi…i consiglieri avranno diritto alla tessera per autobus e metro, per incentivare e dare un segnale sull’importanza dell’utilizzo dei mezzi pubblici a scapito di quelli privati”.