Rapita la suocera di Bernie Ecclestone

I sequestratori avrebbero chiesto un riscatto di 33 milioni di euro

É stata rapita a San Paolo in Brasile, la suocera di Bernie Ecclestone, Aparecida Schunk. I rapitori avrebbero richiesto un riscatto di 120 milioni di Real brasiliani pari a 33 milioni di euro circa. Sconosciute le dinamiche del rapimento. Madre della terza moglie di Ecclestone Fabiana Flosi, Aparecida Schunk, 67 anni, secondo quanto riportano i media brasiliani la donna sarebbe stata rapita venerdì notte all’interno del suo appartamento, ma solo adesso i rapitori si sarebbero fatti vivi.

Il riscatto sarebbe stato richiesto in sterline chiedendo la suddivisione in 4 borse.

 

Ecclestone, il cui patrimonio è stimato in 8 miliardi di dollari, è la seconda volta che trova in un caso del genere: risale al 2012, infatti, la condanna di un odontotecnico, Martin Peckham, a 5 anni per aver minacciato il boss di rapire la figlia Tamara. Da parte di Ecclestone e della moglie nessuna dichiarazione al momento.

Se vuoi aggiornamenti su RAPITA LA SUOCERA DI BERNIE ECCLESTONE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 26 luglio 2016

Vedi anche

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Annuncio a sorpresa del neo campione del mondo di Formula 1: a 31 anni dice basta

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Freno a mano, frecce e tutto il resto: il sogno di pilotare una F1 in mezzo a pedoni e semafori può essere realizzato

Tecnologia Freevalve: addio all

Tecnologia Freevalve: addio all'albero a camme

La rivoluzionaria tecnologia Freevalve, che ha debuttato al Salone di Guangzhou, è stata sviluppata da Koenigsegg.