Comune di Pontoglio multato per i cartelli stradali anti-islam

La decisione del Tribunale di Brescia

"Pontoglio è un paese a cultura occidentale di profonda tradizione cristiana, chi non intende rispettare la cultura e le tradizioni locali è invitato ad andarsene”. Così recitava uno dei cartelli stradali anti-Islam all’ingresso del comune di Pontoglio nel bresciano che avevano scatenato numerose polemiche.

 

Adesso, però il Tribunale di Brescia ha condannato il Comune a rimuovere quei cartelli e pagare una multa di 5 mila euro. I giudici hanno, infatti, dato ragione a due associazioni che avevano denunciato il sindaco. La condanna per “discriminazione collettiva” è arrivata perché i cartelli sono ritenuti contrari al Codice della Strada e discriminatori a livello religioso ed etnico. 

Se vuoi aggiornamenti su COMUNE DI PONTOGLIO MULTATO PER I CARTELLI STRADALI ANTI-ISLAM inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 21 luglio 2016

Vedi anche

Adam Carolla mette in vendita la sua collezione di rarissime Lamborghini

Adam Carolla mette in vendita la sua collezione di rarissime Lamborghini

L'attore e doppiatore statunitense manda sul mercato vetture dal valore complessivo di circa 4 milioni e mezzo di dollari

Matteo Renzi al volante della Lamborghini Huracán LP610

Matteo Renzi al volante della Lamborghini Huracán LP610

Il presidente del consiglio in visita allo stabilimento di Sant'Agata Bolognese

Ferrari F40: prima il restauro, poi le fiamme

Ferrari F40: prima il restauro, poi le fiamme

Incendio per il gioiello di Maranello del 1987: colpa di una autocombustione che si è generata nel vano motore