Indonesia, ingorgo killer: 12 morti

Stress, caldo ed interminabili ore di code al casello autostradale di Brebes fatali per diverse persone

12 morti in un ingorgo autostradale sull'isola di Giava, Indonesia, generato da auto in coda per attraversare il casello autostradale di Brebes. Fatali per diverse persone il mix micidiale fra caldo e gas di scarico. Tra le vittime anche un bimbo di appena un anno.

Il dramma si è verificato tra il 3 ed il 5 luglio, giorni coincidenti con la fine del Ramadan e l'inizio dell'Eid mussulmano, quando milioni di indonesiani si sposta per raggiungere le proprie famiglie.

Laconico il commento del ministero dei trasporti indonesiano. "Questo è un problema senza soluzione. Negli stessi giorni di festa, per lo stesso motivo sono morte un totale di 400 persone sulle strade indonesiane. Su quell'autostrada non c'è più posto".

 

Se vuoi aggiornamenti su INDONESIA, INGORGO KILLER: 12 MORTI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Catino | 11 luglio 2016

Vedi anche

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Annuncio a sorpresa del neo campione del mondo di Formula 1: a 31 anni dice basta

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Freno a mano, frecce e tutto il resto: il sogno di pilotare una F1 in mezzo a pedoni e semafori può essere realizzato

Tecnologia Freevalve: addio all

Tecnologia Freevalve: addio all'albero a camme

La rivoluzionaria tecnologia Freevalve, che ha debuttato al Salone di Guangzhou, è stata sviluppata da Koenigsegg.