Primo incidente mortale per una Tesla in modalità guida atutomatica

L'auto si è schiantato ad altissima velocità contro il retrotreno di un tir

Primo incidente mortale per una Tesla Model S in modalità guida automatica. Ad annunciarlo è stata la National Highway Traffic Safety, l'organismo usa che si occupa di vigilare sulla sicurezza delle strade ed autostrade americane, su segnalazione della stessa casa automobilistica.

Il sinistro è avvenuto il 7 maggio scorso, alla guida della vettura c'era Joshua Brown, un uomo che spesso inseriva su Youtube dei filmati in cui mostrava le caratteristica del pilota automatico a bordo di una automobile.

La Tesla si è schiantata ad altissima velocità contro il rimorchio di un tir. L'automezzo, bianco, potrebbe essere stato confuso dal sistema con il cielo.

La casa del Ceo Elon Musk, in un comunicato in cui ha annunciato le proprie condoglianze per la tragica scomparsa, ha sottolineato come la guida in modalità automatica non debba escludere un alto livello di attenzione da parte di chi è seduto al volante.

"Si tratta del primo incidente mortale su 130 milioni di miglia di guida con pilota automatico contro una media tra tutti i veicoli di 94 milioni negli Stati Uniti e circa 60 milioni nel mondo", ha specificato la Tesla.

 

Se vuoi aggiornamenti su PRIMO INCIDENTE MORTALE PER UNA TESLA IN MODALITÀ GUIDA ATUTOMATICA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Catino | 01 luglio 2016

Vedi anche

Alfa Romeo Giulia Milano, in Cina 33" per venderne 350 online

Alfa Romeo Giulia Milano, in Cina 33" per venderne 350 online

E' accaduto durante un evento promosso da Alibaba, il "Tmall Super Brand Day"

Gp Australia, Mercedes e Ferrari partono alla grande

Gp Australia, Mercedes e Ferrari partono alla grande

A Melbourne le nuove monoposto schizzano: il più veloce nelle prove libere è Hamilton con 1:24.220, -5" rispetto al 2016!

Porsche, maxi bonus a tutti i dipendenti

Porsche, maxi bonus a tutti i dipendenti

La casa tedesca festeggia gli utili del 2016 ricompensando i lavoratori con 9.111 euro