In Nevada si testa la macchina volante

Il progetto di una azienda cinese che sta sperimentando un drone-taxi senza pilota. Lo stato Usa ha dato l'assenso alle prove

Roba da fantascienza. Da libro di Isaac Asimov o Philip K. Dick. Eppure è realtà. Stiamo parlando di macchine che volano e che la cinese EHang Inc sta testando nei cieli del Nevada grazie alla collaborazione con Nevada Institute for Autonomous Systems - organismo no-profit che lavora in sinergia con il Governor's Office of Economic Development .

Più precisamente, siamo di fronte ad un drone in grado di ospitare passeggeri (uno al momento) e guidati da un computer, capace di spostarsi ad una velocità massima di circa 100km/h e con una autonomia di volo di  23 minuti.

All'ultimo Ces di Las Vegas, la stessa EHang presentò un prototipo del mini-elicottero, che pesa pesa 400 kg e può ospitare una persona e un bagaglio per un peso massimo di 100 kg totali.

La macchina volante costa 200mila dollari. E chissà se in futuro vedremo meno macchine su ruote e più vetture volanti. Sarebbe probabilmente la soluzione definitiva al traffico ed all'inquinamento generato dai gas di scarico delle automobili.

Se vuoi aggiornamenti su IN NEVADA SI TESTA LA MACCHINA VOLANTE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Catino | 09 giugno 2016

Vedi anche

Dakar, 2017: Fiat Panda 4x4 Cross giunge al traguardo

Dakar, 2017: Fiat Panda 4x4 Cross giunge al traguardo

Si tratta della prima auto italiana a completare tutte le tappe

Automotive: come proteggere un’invenzione con i brevetti

Automotive: come proteggere un’invenzione con i brevetti

Una mini-guida per orientare nel modo più chiaro e semplice possibile chi ha intenzione di brevettare la propria invenzione.

Rosberg a Monaco se ne va in Ferrari

Rosberg a Monaco se ne va in Ferrari

Il campione del mondo di Formula 1 adora le auto della ex 'concorrenza'. Eccolo alle prese con un esemplare de LaFerrari