Strisce blu, ecco quando la multa è nulla

Se siete stati multati sulle strisce blu perché non avete pagato il ticket, sappiate che quest’ultime sono valide solo alla condizione che il Comune abbia istituito nelle vicinanze degli stalli di sosta non a pagamento ovvero le strisce bianche, tranne nei casi in cui -con ordinanza comunale- la zona del parcheggio non sia stata dichiarata di valore storico o di pregio ambientale. Questo è quanto stabilisce la sentenza n. 8282/16 della Corte di Cassazione. 

 

Se decidete di impugnare la multa dovete sapere che davanti al Giudice di Pace, spetta all’automobilista dimostrare con delle foto, l’assenza di strisce bianche in aree vicine a dove è stata presa la contravvenzione (anche vie limitrofe).

Se riuscirete a dimostrare ciò allora avrete buone opportunità di vincere la causa.

Se vuoi aggiornamenti su STRISCE BLU, ECCO QUANDO LA MULTA È NULLA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 29 aprile 2016

Vedi anche

Il foglio unico sostituirà il libretto di circolazione: si risparmiano 39 euro

Il foglio unico sostituirà il libretto di circolazione: si risparmiano 39 euro

Le attività di Pra e Motorizzazione saranno messe insieme: via libera al documento che sostituisce libretto e certificato di proprietà

In vendita la Porsche 911 turbo indistruttibile: 1 milione di km!

In vendita la Porsche 911 turbo indistruttibile: 1 milione di km!

La vettura, immatricolata nel 2002, costa solo 18mila dollari

Nissan Navara, il pick-up giapponese si spezza in due?

Nissan Navara, il pick-up giapponese si spezza in due?

Alcuni possessori del Nissan Navar hanno denunciato gravi problemi strutturali sul pick-up giapponese che potrebbe letteralmente spezzarsi in due.