Fare benzina in Svizzera non conviene più

Gli elvetici hanno registrato un clamoroso calo di “turisti del carburante” dal 2008 ad oggi

Fare benzina in Svizzera non conviene più

di Giovanni Mercadante

30 marzo 2016

Gli elvetici hanno registrato un clamoroso calo di “turisti del carburante” dal 2008 ad oggi

Andare a fare benzina in Svizzera per risparmiare, oggi non conviene più. Sono sempre di meno, infatti gli automobilisti che scelgono di varcare il confino per fare il pieno all’auto. Il motivo? L’abolizione del cambio minimo di 1,20 franchi con l’euro.

 

Il dato rilevante che dimostra come nell’ultimo periodo siano cambiate le cose è che numerose stazioni di servizio hanno chiuso i battenti ma non solo: nel 2008 gli stranieri che si recavano in Svizzera a fare benzina hanno acquistato mezzo miliardo di litri di benzina mentre nel corso del 2015 solo pochi milioni di litri.