Sfreccia a 324 Km/h: condannato a tre anni di carcere

E' accaduto in Svizzera. Le severissime disposizioni elevetiche hanno colpito un broker assicurativo

Forse pensava di essere sulla pista del Nurburgring, sta di fatto che un broker assicurativo di Ginevra di 31 anni è stato beccato da un radar (omologo del nostro autovelox) in servizio su un autostrada svizzera mentre sfrecciava a 324 km/h.

Il broker, che viaggiava a bordo di una Bentley, è stato condannato a 36 mesi di carcere, 6 dei quali dovrà trascorrerli senz'altro dietro le sbarre.

Il ginevrino è ricorso in appello più volte, provando a dire ai giudici di non essere lui alla guida dell'auto in quel momento. "Ero seduto dietro".

Peccato che nessuno gli abbia creduto. Pochi giorni fa la condanna arrivata dalla Corte Suprema Elevetica.

Non è la prima volta che il broker assicurativo ha a che fare con guai giudiziari. Nel 2012 fu coinvolto in un traffico di bendoziadepina, un farmaco che viene somministrato per combattere l'insonnia.

 

Se vuoi aggiornamenti su SFRECCIA A 324 KM/H: CONDANNATO A TRE ANNI DI CARCERE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Catino | 29 febbraio 2016

Vedi anche

Olio motore: come scegliere quello giusto?

Olio motore: come scegliere quello giusto?

Controllare sempre il libretto d’uso e manutenzione per conoscerne la viscosità.

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

In occasione del Motor Show di Bologna del 2005 fece il suo debutto un originale fuoristrada firmato Fiat con chiare origini militari.

Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Spifferi dal circus: contatti avviati tra il team tedesco ed il pilota asturiano