La truffa del bigliettino sul parabrezza dell'auto

Le truffe non finiscono mai.

Ogni giorno una nuova truffa. Come se non bastassero quelle di cui vi abbiamo dato conto nei mesi passati, una nuova modalità di truffa sta prendendo piede ai danni dei poveri automobilisti: la truffa del biglietto sul parabrezza. Come funziona?

 

L’ignara vittima si ritrova un biglietto sul parabrezza della propria auto in cui sono elencati presunti danni alla vettura che era parcheggiata vicina ed infine un riferimento telefonico da chiamare per mettersi d’accordo e risarcire i danni approfittando così delle persone oneste. Vigili Urbani e Carabinieri conoscono bene questo tipo di truffe, l’unica cosa come sempre da fare è quella di coinvolgere le assicurazioni in fase di risarcimento, solo in questo modo avrete o meno la certezza che si tratti di una truffa o meno.

Se vuoi aggiornamenti su LA TRUFFA DEL BIGLIETTINO SUL PARABREZZA DELL'AUTO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 15 gennaio 2016

Vedi anche

EmDrive: motore del presente o del futuro?

EmDrive: motore del presente o del futuro?

Qualcuno lo vuole già su aerei e navi, altri lo sognano su automobili sempre più veloci. Intanto si potrebbe andare su Marte in 70 giorni.

Venturi batte il record di velocità per veicoli elettrici

Venturi batte il record di velocità per veicoli elettrici

La Venturi BB-3 strappa il primato nella piana salata di Bonnevile, Usa

Quanto costa mantenere una supercar?

Quanto costa mantenere una supercar?

Il budget per mantenere un’auto sportiva è importante, ma non mancano le possibilità di risparmiare.