All’esame della patente con l’auricolare, rischia di rimanere sordo

Protagonista un uomo di 37 anni di origine indiana che è stato denunciato per truffa.

All'esame della patente con l'auricolare, rischia di rimanere sordo

di Giovanni Mercadante

22 dicembre 2015

Protagonista un uomo di 37 anni di origine indiana che è stato denunciato per truffa.

Un uomo indiano di 37 anni ha tentato di superare i test scritti dell’esame di guida con un auricolare collegato ad un trasmettitore per comunicare con una persona all’esterno dell’edificio dove si svolgeva la verifica. 

 

La truffa però non è andata a buon fine, nel corso dell’esame uno degli ispettori ha udito un brusio che proveniva dalla giacca dell’uomo ed ha così deciso di chiamare la polizia. Ma non è tutto: il 37enne ad un certo punto ha chiesto aiuto perché non riusciva più ad estrarre l’auricolare dall’orecchio perché infilato troppo in fondo.

Quindi il trasporto al Pronto Soccorso e successivamente in Questura dove è stato denunciato per truffa. Come riportato dal Corriere di Novara, l’uomo adesso rischia di rimanere sordo.