MotoGP, a sorpresa Rossi ritira l'appello al TAS

La decisione è stata comunicata ufficialmente.

Il comunicato ufficiale arriva dal Tribunale Arbitrale dello Sport e lascia tutti a bocca aperta.
Valentino Rossi ha deciso di ritirare l'appello presso la corte di Losanna.
La decisione del "Dottore" di effettuare il ricorso, come ben ricorderete, fu presa a seguito della penalità inflitta al campione di ben 3 punti che gli costò la partenza dall'ultima posizione in griglia al GP di Valencia.
Il 5 novembre l'arbitro nominato dalle parti aveva respinto la richiesta di Valentino di rimandare la decisione che è così dovuto partito dall'ultima posizione, evento che gli negato la possibilità di competere per il Mondiale.
Ma ora giunge la notizia che fa disperdere ogni speranza rimasta ai fan di Valentino: non proseguirà con il suo appello. La decisione ormai è inderogabile.

Se vuoi aggiornamenti su MOTOGP, A SORPRESA ROSSI RITIRA L'APPELLO AL TAS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Il foglio unico sostituirà il libretto di circolazione: si risparmiano 39 euro

Il foglio unico sostituirà il libretto di circolazione: si risparmiano 39 euro

Le attività di Pra e Motorizzazione saranno messe insieme: via libera al documento che sostituisce libretto e certificato di proprietà

In vendita la Porsche 911 turbo indistruttibile: 1 milione di km!

In vendita la Porsche 911 turbo indistruttibile: 1 milione di km!

La vettura, immatricolata nel 2002, costa solo 18mila dollari

Nissan Navara, il pick-up giapponese si spezza in due?

Nissan Navara, il pick-up giapponese si spezza in due?

Alcuni possessori del Nissan Navar hanno denunciato gravi problemi strutturali sul pick-up giapponese che potrebbe letteralmente spezzarsi in due.