Israele, nasce il primo suv blindato a guida autonoma

L'obiettivo è quello di ridurre fino al 90% la presenza degli uomini nelle missioni.

Un suv blindato senza pilota a bordo: è questo il nuovo traguardo della tecnologia della guida autonoma e del controllo a distanza dei veicoli. In Israele, il ministero della difesa ha avviato attraverso il Research and Develompent Bureau un programma per sviluppare questo tipo di veicoli che tra gli altri comprendono anche aerei, navi, sottomarini con l’obiettivo di togliere il 90% degli uomini dalle missioni.

 

Il primo UGV (unmanned ground vehicle) è stato presentato nel corso di un convegno internazionale dedicato, dove ne sono stati anticipati i contenuti e l’aspetto. Le previsioni sono quelle di inserire questo tipo di mezzi a guida autonoma a partire dal 2025 in maniera massiccia soprattuto nei punti sensibili e nel controllo dei confini.

Se vuoi aggiornamenti su ISRAELE, NASCE IL PRIMO SUV BLINDATO A GUIDA AUTONOMA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 03 dicembre 2015

Vedi anche

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Annuncio a sorpresa del neo campione del mondo di Formula 1: a 31 anni dice basta

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Freno a mano, frecce e tutto il resto: il sogno di pilotare una F1 in mezzo a pedoni e semafori può essere realizzato

Tecnologia Freevalve: addio all

Tecnologia Freevalve: addio all'albero a camme

La rivoluzionaria tecnologia Freevalve, che ha debuttato al Salone di Guangzhou, è stata sviluppata da Koenigsegg.