Israele, nasce il primo suv blindato a guida autonoma

L'obiettivo è quello di ridurre fino al 90% la presenza degli uomini nelle missioni.

Un suv blindato senza pilota a bordo: è questo il nuovo traguardo della tecnologia della guida autonoma e del controllo a distanza dei veicoli. In Israele, il ministero della difesa ha avviato attraverso il Research and Develompent Bureau un programma per sviluppare questo tipo di veicoli che tra gli altri comprendono anche aerei, navi, sottomarini con l’obiettivo di togliere il 90% degli uomini dalle missioni.

 

Il primo UGV (unmanned ground vehicle) è stato presentato nel corso di un convegno internazionale dedicato, dove ne sono stati anticipati i contenuti e l’aspetto. Le previsioni sono quelle di inserire questo tipo di mezzi a guida autonoma a partire dal 2025 in maniera massiccia soprattuto nei punti sensibili e nel controllo dei confini.

Se vuoi aggiornamenti su ISRAELE, NASCE IL PRIMO SUV BLINDATO A GUIDA AUTONOMA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 03 dicembre 2015

Vedi anche

Adam Carolla mette in vendita la sua collezione di rarissime Lamborghini

Adam Carolla mette in vendita la sua collezione di rarissime Lamborghini

L'attore e doppiatore statunitense manda sul mercato vetture dal valore complessivo di circa 4 milioni e mezzo di dollari

Matteo Renzi al volante della Lamborghini Huracán LP610

Matteo Renzi al volante della Lamborghini Huracán LP610

Il presidente del consiglio in visita allo stabilimento di Sant'Agata Bolognese

Ferrari F40: prima il restauro, poi le fiamme

Ferrari F40: prima il restauro, poi le fiamme

Incendio per il gioiello di Maranello del 1987: colpa di una autocombustione che si è generata nel vano motore