Dieselgate, perquisizioni nella sede di Porsche Italia

Lo scandalo Dieselgate arriva anche in Italia, otto indagati e perquisizioni nella sede della casa automobilistica a Padova.

Dieselgate, perquisizioni nella sede di Porsche Italia

di Giovanni Mercadante

03 dicembre 2015

Lo scandalo Dieselgate arriva anche in Italia, otto indagati e perquisizioni nella sede della casa automobilistica a Padova.

Nella mattinata di ieri, mercoledì 2 dicembre, la Guardia di Finanza ha perquisito la sede di Porsche Italia Spa a Padova e alcune abitazioni di diversi manager del gruppo.

Le perquisizioni sono state disposte dalla procura di Padova per via dell’iscrizione nel registro degli indagati di otto persone tra le quali anche alcuni componenti del CdA. L’obiettivo di questi controlli è stato quello di acquisire documenti per verificare se nelle auto siano stati installati o meno i famosi software informatici che modificano le emissioni di gas.

 

Il reato ipotizzato è quello di frode in commercio.