Guidare senza patente non sarà più reato

Guidare senza aver conseguito la patente o con patente revocata non sarà più reato ma potrà costare fino a 30 mila euro di multa

Guidare senza aver conseguito la patente o con patente revocata non sarà più un reato. Un decreto legislativo approvato nei giorni scorsi e trasferito alla Camera per l’approvazione dei due rami del Parlamento, infatti, prevede la depenalizzazione del reato con una sola multa prevista dalla legge 67/2014.

 

Una multa non proprio economica, come recita l’articolo 116 del Codice della strada “chiunque conduce veicoli senza aver conseguito la corrispondente patente di guida è punito con l'ammenda da 2.257 euro a 9.032 euro; la stessa sanzione si applica ai conducenti che guidano senza patente perché revocata o non rinnovata per mancanza dei requisiti fisici e psichici. Nell'ipotesi di recidiva nel biennio si applica altresì la pena dell'arresto fino a un anno. Per le violazioni di cui al presente comma è competente il tribunale in composizione monocratica”.

Se dovesse passare il decreto alle Camere, al posto dell’arresto e dell’ammenda è prevista una sanzione amministrativa che può arrivare fino ai 30 mila euro.

Se vuoi aggiornamenti su GUIDARE SENZA PATENTE NON SARÀ PIÙ REATO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 26 novembre 2015

Vedi anche

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Annuncio a sorpresa del neo campione del mondo di Formula 1: a 31 anni dice basta

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Freno a mano, frecce e tutto il resto: il sogno di pilotare una F1 in mezzo a pedoni e semafori può essere realizzato

Tecnologia Freevalve: addio all

Tecnologia Freevalve: addio all'albero a camme

La rivoluzionaria tecnologia Freevalve, che ha debuttato al Salone di Guangzhou, è stata sviluppata da Koenigsegg.