Alfa Romeo Giulia: “Non abbiamo copiato da BMW”

Il responsabile stile rispedisce al mittente le accuse: “Ci siamo ispirati al nostro passato, nello specifico alla 156”

Alfa Romeo Giulia: "Non abbiamo copiato da BMW"

di Giovanni Mercadante

11 novembre 2015

Il responsabile stile rispedisce al mittente le accuse: “Ci siamo ispirati al nostro passato, nello specifico alla 156”

Il responsabile stile di Alfa Romeo Giulia, Alessandro Maccolini, nel corso di un evento pubblico a Mantova ha difeso il proprio lavoro respingendo le accuse a chi lo “accusava” di aver preso ispirazione dalla BMW Serie 3, specificando che lo stile dell’Alfa Romeo Giulia si ispira invece alla 156: “non abbiamo copiato BMW -ha detto- Abbiamo tratto ispirazione dal nostro passato, nello specifico dalla 156”.

Diversa invece la situazione che riguarda gli interni dell’auto, come spiegato dalla responsabile dello stile interno per la Giulia, Inna Kondakova: “le aspettative per la Giulia erano così elevate che abbiamo scelto un approccio senza compromessi”.

Intanto si parla di un probabile rinvio per quanto riguarda il lancio sul mercato che rischierebbe di arrivare fino a metà 2016 e il Suv a inizio 2017. Secondo alcuni i motivi si potrebbero rintracciare nelle difficoltà riscontrate sul mercato cinese e in alcune questioni di natura tecnica per quanto riguarda la sicurezza su strada.