Il TAS respinge la richiesta di Jorge Lorenzo

Il pilota aveva chiesto al TAS di essere ascoltato in merito al ricorso presentato da Valentino Rossi contro i punti di penalità ricevuti dalla FIM.

É stato respinto dal Tribunale Arbitrale dello Sport di Losanna, in Svizzera, il ricorso di Jorge Lorenzo. Il pilota della Yamaha che aveva chiesto alla Corte internazionale di essere ascoltato nell’arbitrato tra Valentino Rossi e la FIM ma il Tribunale ha rigettato la sua richiesta. Lorenzo voleva entrare nel ricorso che Valentino ha presentato contro i punti di penalizzazione sulla licenza che lo obbliga a partire in ultima fila. Nella nota del TAS si legge: "Il 2 novembre 2015 un pull di avvocati che agiva per conto di Jorge Lorenzo ha presentato richiesta di intervenire a suo nome nell’arbitrato tra Valentino Rossi e la FIM. Oggi pomeriggio il TAS ha informato le parti che la richiesta del Sig. Jorge Lorenzo è stata rigettata. Di conseguenza l’arbitrato del TAS proseguirà unicamente tra Valentino Rossi e la FIM. La decisione riguardante la richiesta del Sig. Rossi  di sospendere l’esecuzione della decisione degli steward FIM è ancora attesa entro e non oltre il 6 novembre 2015”.

Se vuoi aggiornamenti su IL TAS RESPINGE LA RICHIESTA DI JORGE LORENZO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 04 novembre 2015

Vedi anche

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Il sistema HCCI che equipaggerà i futuri motori SKYACTIV a benzina permetterà di abbattere i consumi del 30%.

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

L'incredibile iniziativa di un uomo americano che si è presentato negli uffici con una carriola piena di spiccioli ammontanti a 2.987,45 dollari

Cambio a doppia frizione: come funziona?

Cambio a doppia frizione: come funziona?

I segreti del cambio che ha rivoluzionato le trasmissioni automatiche