Marquez Vs Iene: ecco cosa è accaduto davvero

La ricostruzione audio del programma televisivo di Italia Uno e il lancio dell'hashtag #MarquezEsciStoVideo

Se ne è parlato tantissimo nei giorni scorsi ma solo ieri sera, in diretta, a Le Iene, popolare trasmissione di Italia Uno abbiamo potuto vedere, o meglio, sentire ciò che è accaduto realmente tra la famiglia Marquez e gli inviati del programma Stefano Corti e Alessando Onnis.

Nella registrazione audio in possesso delle due iene (il video è stato “sequestrato” da papà Marquez), la versione dei fatti è un po’ diversa rispetto a quella raccontata da Julià Marquez. I due inviati erano andati a consegnare una sorta di premio goliardico al pilota di Moto Gp ma a quanto pare lo scherzo non è stato ben visto e, su strada pubblica, è finita in rissa.

“Il nastro, vediamo il nastro, tira fuori il nastro, tiragli fuori il nastro” urla Marquez senior mentre il cameraman cerca di fuggire. Poi si sente Onnis gridare “Mi sta strozzando!”.

Quando i due cercano di spiegare che si tratta di un gioco per un programma televisivo italiano, l’uomo rincara la dose: ““Ah è per l’Italia davvero?! Vivete così… dalla mafia e di questa porcheria. Dalla porcheria vivi… dalla merda”.

Poi arriva la polizia e l’uomo si giustifica: “Sono arrivati diretti, ci hanno registrato senza permesso, hanno fatto quello che volevano, gli abbiamo chiesto il nastro, e guarda”. Le schede con i video ovviamente non sono più state recuperate. La polizia è riuscita a recuperare solamente la telecamera completamente distrutta. Allora dallo studio i due inviati assieme ai conduttori hanno lanciato un hashtag e un appello: “Marquez se non hai nulla da nascondere esci ‘sto video” #MarquezEsciStoVideo.

Qui il servizio andato in onda a Le Iene:


Ecco quello che è successo venerdì in Spagna tra Stefano Corti, Alessandro Onnis e Marc Márquez#MarquezEsciStoVideo #MarquezExitTheTape #MarquezSacaElVideo #MarquezTreuElVideo

Se vuoi aggiornamenti su MARQUEZ VS IENE: ECCO COSA È ACCADUTO DAVVERO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 03 novembre 2015

Vedi anche

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Il sistema HCCI che equipaggerà i futuri motori SKYACTIV a benzina permetterà di abbattere i consumi del 30%.

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

L'incredibile iniziativa di un uomo americano che si è presentato negli uffici con una carriola piena di spiccioli ammontanti a 2.987,45 dollari

Cambio a doppia frizione: come funziona?

Cambio a doppia frizione: come funziona?

I segreti del cambio che ha rivoluzionato le trasmissioni automatiche

Back to top