La prima multa data all’autopilota

Un’auto a guida autonoma che prende una multa? Sembra impossibile ma è accaduto.

Un'auto a guida autonoma che prende una multa? Sembra impossibile ma è accaduto. Il proprietario del canale YouTube DragTime ha voluto testare l'efficacia della release 7.0 della funzione Autopilot che sulle Tesla Model S e Model X la funzionalità di guida semi-autonoma.
Il test, come si vede dal video, è durato 16 minuti, tutti senza particolari problemi se non che una multa per eccesso di velocità. L'auto ha raggiunto una velocità di crociera di 75 miglia orarie mentre il limite era 50. Come mai il software non ha diminutio la velocità? Avrà riconosciuto i cartelli stradali? Il video:

Se vuoi aggiornamenti su LA PRIMA MULTA DATA ALL’AUTOPILOTA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 23 ottobre 2015

Vedi anche

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Il sistema HCCI che equipaggerà i futuri motori SKYACTIV a benzina permetterà di abbattere i consumi del 30%.

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

L'incredibile iniziativa di un uomo americano che si è presentato negli uffici con una carriola piena di spiccioli ammontanti a 2.987,45 dollari

Cambio a doppia frizione: come funziona?

Cambio a doppia frizione: come funziona?

I segreti del cambio che ha rivoluzionato le trasmissioni automatiche