Toyota richiama 6 milioni di automobili: alzacristalli causa cortocircuito

L'ennesimo maxi-richiamo per il colosso giapponese. Il cortocircuito causato dall'alzacristalli elettrico potrebbe causare incendio.

La Toyota ha disposto un nuovo maxi richiamo. La casa Giapponese ha fatto sapere che ben 6,5 milioni di automobili a livello globale dovranno rientrare in officina. Il motivo? Un problema rilevato nell’alzavetro elettrico il cui interruttore potrebbe causare un cortocircuito e quindi anche un incendio.

Secondo quanto riferisce Toyota, si tratta dell’alzacristallo lato guidatore che surriscaldandosi andrebbe in corto: “La fusione dell'interruttore del finestrino potrebbe produrre fumo e, potenzialmente, portare ad un incendio”. Tra i modelli richiamati ci sono la Yaris, la Corolla, la Camry ed il suv Rav4 , Matrix, Highlander, Tundra, Sequoia e Scion xBprodotti tra il 2005 ed il 2010. 

 

Toyota tiene a precisare che finora non è stato riscontrato alcun incidente stradale causato da questo problema ma solamente delle bruciature ad una mano di un conducente negli Stati Uniti.

Se vuoi aggiornamenti su TOYOTA RICHIAMA 6 MILIONI DI AUTOMOBILI: ALZACRISTALLI CAUSA CORTOCIRCUITO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 21 ottobre 2015

Vedi anche

La tesi di laurea è una moto: 110 e lode

La tesi di laurea è una moto: 110 e lode

Il 22enne Walter Castrogiovanni ha conseguito la laurea in disegno industriale presso l'Università di Palermo

Eric Clapton mette in vendita la Ferrari f40

Eric Clapton mette in vendita la Ferrari f40

Il musicista ha messo in vendita l’esemplare ad un prezzo che supera il milione di euro

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Il sistema HCCI che equipaggerà i futuri motori SKYACTIV a benzina permetterà di abbattere i consumi del 30%.