Milano, ordigno fa esplodere autovelox

Accanto ai resti dell'autovelox un biglietto firmato "automobilisti stanchi"

Un autovelox è stato fatto esplodere la scorsa notte sulla ex statale Paullese che collega Milano e Cremona. Questa mattina la sala operativa di gestione dell’apparecchio si è accorta che l’autovelox era fuori uso ed ha così mandato una squadra per verificare cosa era successo.

All’arrivo dei tecnici sul posto, è stata fatta la scoperta. La squadra ha anche trovato i resti dell’ordigno usato per far saltare l’autovelox.

 

I carabinieri del comando provinciale di Milano adesso indagano sulla vicenda. Non si esclude che il gesto possa esser stato commesso da qualche automobilista vittima di tante, forse troppe, multe. Vicino ai resti dell’autovelox, infatti, è stato trovato un volantino firmato “automobilisti stanchi” dove si legge la protesta degli stessi che spiegano che l’autovelox servirebbe solo a far cassa.

Se vuoi aggiornamenti su MILANO, ORDIGNO FA ESPLODERE AUTOVELOX inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 21 ottobre 2015

Vedi anche

Gare clandestine nella provincia di Modena: tragedia sfiorata

Gare clandestine nella provincia di Modena: tragedia sfiorata

Una donna racconta: "Centrata in pieno da una Ferrari sulla Modena-Sassuolo, viva per miracolo"

Nurburgring, record per la nuova Honda Civic Type R

Nurburgring, record per la nuova Honda Civic Type R

La vettura della casa nipponica ha stabilito il primato per la trazione anteriore più veloce del circuito tedesco

Due morti alla Targa Florio: rally annullato

Due morti alla Targa Florio: rally annullato

Le vittime sono il pilota messinese Mauro Amendolia ed il commissario di gara Giuseppe Laganà