Al circuito delle Americhe una mostra dedicata ad Ayrton Senna

Realizzata da collezionisti privati che nel corso degli ultimi vent'anni hanno raccolto caschi, tute da guida, guanti, volanti e partiti automobili F1

Una mostra annunciata da Il Circuito delle Americhe, intitolata Hall of Fame (HOF) Collection, vedrà al suo interno una raccolta decisamente unica, dedicata ad Ayrton Senna e alle monoposto con cui il pilota brasiliano ha gareggiato.

Nella mostra si potranno ammirare gli elementi più importanti della sua carriera: dal primo test di Formula1 alla Williams nel 1983 alla Toleman del 1984, passando per la Lotus fino alla McLaren e le ultime gare con la Williams.

La Hall of Fame è stata realizzata da Howard Jacobs e Darren Jack, collezionisti privati che nel corso degli ultimi 20 anni hanno raccolto caschi, tute da guida, guanti, volanti e partiti automobili di Formula 1. 

"Come tante persone sono stato un fan di Ayrton Senna per la maggior parte della mia vita. -ha detto Darren Jack - Uno dei pochi atleti a trascendere veramente il suo sport, il suo impatto è duraturo nell'immaginario popolare ed è rimasto forte. Sono veramente grato al Circuito delle Americhe per aver contribuito a rendere possibile tutto questo durante una settimana così importante per loro. Aprendo questo spazio al pubblico per la prima volta, speriamo di introdurre un nuovo pubblico a questa vera e propria icona del motorsport e far continuare a brillare una luce sui suoi successi senza tempo".

La Senna HOF Collection si potrà visitare presso il Circuito delle Americhe dal prossimo 21 ottobre 2015 e durerà 6 mesi.

Se vuoi aggiornamenti su AL CIRCUITO DELLE AMERICHE UNA MOSTRA DEDICATA AD AYRTON SENNA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 19 ottobre 2015

Vedi anche

Olio motore: come scegliere quello giusto?

Olio motore: come scegliere quello giusto?

Controllare sempre il libretto d’uso e manutenzione per conoscerne la viscosità.

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

In occasione del Motor Show di Bologna del 2005 fece il suo debutto un originale fuoristrada firmato Fiat con chiare origini militari.

Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Spifferi dal circus: contatti avviati tra il team tedesco ed il pilota asturiano