Max Biaggi rinviato a giudizio

Il Tribunale di Roma rinvia a giudizio il campione di SBK e Motomondiale per evasione fiscale: 18 milioni di euro la cifra non corrisposta a Equitalia

Max Biaggi è stato rinviato a giudizio dal Tribunale di Roma per una evasione che ammonta a quasi 18 milioni di euro. La parte offesa, Equitalia, si è costituita parte civile.

La data dell'udienza è fissata per il prossimo 15 settembre 2016. Non è la prima volta che l'accusa di evasione fiscale piomba sul campione del mondo della Superbike ma all'epoca, Biaggi fu prosciolto per prescrizione (era stato rinviato a giudizio dopo il trasferimento della residenza a Montecarlo).

Secondo l'accusa Biaggi fino al 2012 avrebbe compiuto "atti fraudolenti consistiti nel trasferimento della residenza nel principato di Monaco e nell'affidare lo sfruttamento dei suoi diritti di immagine, derivanti dai contratti di sponsorizzazione con la società Dainese Spa, società di capitale con sedi a Londra, Montecarlo e Madrid". Per la precisione, l'ammontare della somma dovuta al fisco sarebbe di 17,852.261,95 euro.

 

Se vuoi aggiornamenti su MAX BIAGGI RINVIATO A GIUDIZIO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 08 ottobre 2015

Vedi anche

Alfa Romeo Giulia Milano, in Cina 33" per venderne 350 online

Alfa Romeo Giulia Milano, in Cina 33" per venderne 350 online

E' accaduto durante un evento promosso da Alibaba, il "Tmall Super Brand Day"

Gp Australia, Mercedes e Ferrari partono alla grande

Gp Australia, Mercedes e Ferrari partono alla grande

A Melbourne le nuove monoposto schizzano: il più veloce nelle prove libere è Hamilton con 1:24.220, -5" rispetto al 2016!

Porsche, maxi bonus a tutti i dipendenti

Porsche, maxi bonus a tutti i dipendenti

La casa tedesca festeggia gli utili del 2016 ricompensando i lavoratori con 9.111 euro