FCA, raggiunto l'accordo tra sindacato UAW e Marchionne

Ecco perchè Marchionne non si trovava al salone di Francoforte. Adesso l'ultima parola spetta ai lavoratori.

Perché Marchionne non era presente al salone di Francoforte? Il manager italo-canadese ha rinunciato alla passerella dello IAA 2015 per un impegno ben più importante: l’accordo tra FCA e il sindacato americano UAW per il rinnovo del contratto di lavoro per i prossimi 4 anni.

L’intesa tra Marchionne e Dennis Williams (il presidente del sindacato USA) è stata raggiunta dopo due settimane di trattative e riguarderà 40 mila iscritti al sindacato United Automobile Workers. La speranza è che tale accordo, adesso, possa fare da modello da poter utilizzare nei negoziati con General Motors e Ford.

 

I lavoratori iscritti adesso dovranno votare si o no per stabilire se le loro richieste sono state ascoltate. Tra i punti chiave dell’accordo ci sono l’abolizione della doppia paga (i neo assunti guadagnavano meno rispetto ai più anziani) e un piano di interventi per affrontare gli aumenti delle spese sanitarie.

Se vuoi aggiornamenti su FCA, RAGGIUNTO L'ACCORDO TRA SINDACATO UAW E MARCHIONNE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 17 settembre 2015

Vedi anche

Gare clandestine nella provincia di Modena: tragedia sfiorata

Gare clandestine nella provincia di Modena: tragedia sfiorata

Una donna racconta: "Centrata in pieno da una Ferrari sulla Modena-Sassuolo, viva per miracolo"

Nurburgring, record per la nuova Honda Civic Type R

Nurburgring, record per la nuova Honda Civic Type R

La vettura della casa nipponica ha stabilito il primato per la trazione anteriore più veloce del circuito tedesco

Due morti alla Targa Florio: rally annullato

Due morti alla Targa Florio: rally annullato

Le vittime sono il pilota messinese Mauro Amendolia ed il commissario di gara Giuseppe Laganà