Milano, multe autovelox: ecco come fare ricorso

Il capogruppo di Lega Nord ha messo a disposizione un fac-simile per poter presentare ricorso.

Sono oltre 128 mila le multe fatte con il nuovo autovelox che il comune di Milano ha spedito a casa degli automobilisti. Molte di queste probabilmente verranno annullate per decorrenza dei termini di legge dei 90 giorni, il che comporterà un danno enorme nelle casse del comune che aveva messo a bilancio la riscossione di queste infrazioni.

Il capogruppo Lega Nord al Consiglio comunale Alessandro Morelli, ha messo a disposizione un modulo per poter fare ricorso e che può essere richiesto all'indirizzo mail alessandro.morelli@comune.milano.it.

"L'idea - spiega Morelli - è nata dopo la bocciatura da parte del Ministero dell'Interno dell'interpretazione del Comune sul termine dei 90 giorni. Così abbiamo preparato il ricorso che ho messo a disposizione di tutti quelli che mi hanno scritto". 

Si tratta di tre pagine da compilare con i dati del verbale che si è ricevuto fuori tempo e indirizzare, senza spese, al Prefetto, nelle quali si chiede di "dichiarare nullo e comunque inefficace e/o inesistente il verbale impugnato".

"In questi giorni stanno arrivando le prime vittorie - continua Morelli - ottenute proprio grazie al nostro fac simile. Politicamente questa è la stroncatura definitiva alla tassa occulta che Pisapia ha messo sulla testa degli automobilisti che transitano per Milano".

Pisapia però tira dritto per la sua strada, anzi nel corso del 2015, pare che verranno installati altri 8 autovelox e ben dodici rilevatori di infrazioni semaforiche.

 

Se vuoi aggiornamenti su MILANO, MULTE AUTOVELOX: ECCO COME FARE RICORSO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 15 gennaio 2015

Vedi anche

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Annuncio a sorpresa del neo campione del mondo di Formula 1: a 31 anni dice basta

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Freno a mano, frecce e tutto il resto: il sogno di pilotare una F1 in mezzo a pedoni e semafori può essere realizzato

Tecnologia Freevalve: addio all

Tecnologia Freevalve: addio all'albero a camme

La rivoluzionaria tecnologia Freevalve, che ha debuttato al Salone di Guangzhou, è stata sviluppata da Koenigsegg.