F1, Raikkonen: "La Ferrari avrà un grande miglioramento"

"Importante fare tesoro di ciò che non ha funzionato e non ripeterlo" ha dichiarato il pilota.

Su di lui le aspettative poste, dopo il passaggio dalla Lotus,erano alte e forse questo ha contribuito alla delusione. Stiamo parlando di Kimi Raikkonen che in quest'ultima stagione non è mai riuscito a salire sul podio, collezionando il peggior risultato di sempre con un 12esimo posto in classifica. Lui, però, non si dice per nulla sorpreso: "Ovviamente con la nuova squadra mi aspettavo che fosse difficile ma è un po' come vanno le cose. Se poi la macchina non si adatta bene alle tue caratteristiche - e ho avuto situazioni simili prima con la Ferrari - non è facile cambiare le cose. Quando non stai combattendo per il campionato non fa differenza, nel complesso è stato tutto complicato".

Infine un po' di sano ottimismo sul futuro: "La squadra ha un programma di sviluppo chiaro di quello che dobbiamo migliorare per portare la Ferrari dove dovrebbe essere. Tutte le aree avranno un grande miglioramento - conclude - non è stato un bene aver avuto un anno come quello appena concluso, non è un bene per me, per Ferrari e per i tifosi della Ferrari, ma fa parte del gioco, l'importante è fare tesoro di quello che non ha funzionato per non ripeterlo".

 

Se vuoi aggiornamenti su F1, RAIKKONEN: "LA FERRARI AVRÀ UN GRANDE MIGLIORAMENTO" inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 17 dicembre 2014

Vedi anche

Adam Carolla mette in vendita la sua collezione di rarissime Lamborghini

Adam Carolla mette in vendita la sua collezione di rarissime Lamborghini

L'attore e doppiatore statunitense manda sul mercato vetture dal valore complessivo di circa 4 milioni e mezzo di dollari

Matteo Renzi al volante della Lamborghini Huracán LP610

Matteo Renzi al volante della Lamborghini Huracán LP610

Il presidente del consiglio in visita allo stabilimento di Sant'Agata Bolognese

Ferrari F40: prima il restauro, poi le fiamme

Ferrari F40: prima il restauro, poi le fiamme

Incendio per il gioiello di Maranello del 1987: colpa di una autocombustione che si è generata nel vano motore