Crolla il prezzo del petrolio, carburanti al ribasso. Dove conviene fare benzina

Il crollo del prezzo del petrolio ha comportato una serie di ribassi per i carburanti, Ecco le stazioni dove conviene rifornirsi

Buone notizie per gli automobilisti. Il prezzo del petrolio crolla e di conseguenza anche quello dei carburanti. Secondo le rilevazioni di Quotidiano Energia, L'Eni con un taglio di 1,5 centesimi al litro avrebbe tagliato i prezzi sia della benzina che del diesel.

Le medie del "servito" in ambito nazionale raggiungono rispettivamente 1,713 e 1,641 al litro mentre il GPL a 0,691 al litro.

Da un campione di stazioni di servizio che rappresentano la situazione nazionale del Servizio Check-Up Prezzi di QE, il prezzo medio praticato della benzina va oggi dagli 1,688 euro di Eni agli 1,713 di Q8, i distributori no-logo vanno invece a 1,550 euro al litro.

Per quanto riguarda il diesel Eni lo propone da 1,612 euro al litro mentre Tamoil a 1,641, il no-logo invece a 1,460. Infine il GPL viene proposto tra gli 0,669 euro di Shell e gli 0.691 di Ip, no-logo a 0,657.

 

Se vuoi aggiornamenti su CROLLA IL PREZZO DEL PETROLIO, CARBURANTI AL RIBASSO. DOVE CONVIENE FARE BENZINA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 28 novembre 2014

Vedi anche

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Annuncio a sorpresa del neo campione del mondo di Formula 1: a 31 anni dice basta

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Freno a mano, frecce e tutto il resto: il sogno di pilotare una F1 in mezzo a pedoni e semafori può essere realizzato

Tecnologia Freevalve: addio all

Tecnologia Freevalve: addio all'albero a camme

La rivoluzionaria tecnologia Freevalve, che ha debuttato al Salone di Guangzhou, è stata sviluppata da Koenigsegg.