Sciopero venerdì 5 dicembre 2014, a rischio treni, aerei, navi e mezzi pubblici

Modalità, info e orari dello sciopero indetto da UGL

Sciopero venerdì 5 dicembre 2014, a rischio treni, aerei, navi e mezzi pubblici

di Giovanni Mercadante

17 novembre 2014

Modalità, info e orari dello sciopero indetto da UGL

Si prospetta un’altra giornata nera sul fronte dei trasporti, il prossimo venerdì 5 dicembre è stato indetto, infatti, un nuovo sciopero generale che riguarderà l’intero comparto dei trasporti pubblici di tutta Italia.

La giornata di agitazione scelta non è una qualsiasi ma quella che precede il weekend del ponte dell’Immacolata e questo ha provocato non poche polemiche.

Ma vediamo nel dettaglio come verrà articolato lo sciopero e quali saranno le fasce di garanzia.

Per quanto riguarda le ferrovie, stop per l’intera giornata. Chi viaggia in treno dovrà mettersi l’anima in pace e prepararsi a forti disagi come ritardi e cancellazioni: i lavoratori di Trenitalia sciopereranno dalla mezzanotte di venerdi 5 dicembre.

A Milano i mezzi pubblici della ATM comprese le metropolitane non saranno garantiti nelle fasce orarie 8.45/15.00 e dalle 18 fino a termine servizio. Per quanto riguarda i treni Trenord dalle 9.01 alle 17.00 i regionali e suburbani subiranno anch’essi variazioni e cancellazioni.

Non sono esenti dagli scioperi i collegamenti  aeroportuali Milano Cadorna/Milano Centrale-Milano P.ta Garibaldi-Malpensa Aeroporto e Malpensa Aeroporto-Bellinzona, previsti autobus sostitutivi.

Le cosiddette fasce di garanzia sono previste dalle 6 alle 9 e dalle 18 alle 21.

Anche a Roma il blocco sarà totale. Gli autisti di bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Viterbo incroceranno le braccia ma ancora non sono state comunicate le modalità.

Alla giornata di sciopero generale indetto da UGL parteciperà anche il comparto aereo e navi: i voli non saranno garantiti dalle 10 alle 18 e le navi potranno subire ritardi alla partenza fino a 8 ore.