Video shock di un incidente a catena su strada bagnata

L’alta velocità può riservare brutte sorprese da trovare all’uscita di una galleria

Il fenomeno dell'aquaplaning è pericoloso e difficile da gestire. Infatti, come dimostra questo video, l'unico modo per evitare brutte sorprese è quello di moderare la velocità.
In questi fotogrammi potete osservare come, nonostante i primi autoveicoli a sbandare abbiano arrestato la propria corsa senza danni, quelli usciti successivamente dalla galleria hanno dovuto vedersela non solo con il terreno bagnato, ma anche con le vetture ferme sulla carreggiata, instaurando così un susseguirsi di scontri a catena.

Se vuoi aggiornamenti su VIDEO SHOCK DI UN INCIDENTE A CATENA SU STRADA BAGNATA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Nico Rosberg, annuncio su Facebook: Mi ritiro

Annuncio a sorpresa del neo campione del mondo di Formula 1: a 31 anni dice basta

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Lola, la prima Formula 1 con autorizzazione stradale

Freno a mano, frecce e tutto il resto: il sogno di pilotare una F1 in mezzo a pedoni e semafori può essere realizzato

Tecnologia Freevalve: addio all

Tecnologia Freevalve: addio all'albero a camme

La rivoluzionaria tecnologia Freevalve, che ha debuttato al Salone di Guangzhou, è stata sviluppata da Koenigsegg.