All'asta la Ferrari Testarossa di "Miami Vice"

L'auto utilizzata da Don Johnson e Philip Michael Thomas nella popolare serie tv, verrà messa all'asta in California.

Alzi la mano chi non si ricorda della Ferrari Testarossa utilizzata da Sonny Crockett e Ricardo Tubb (Don Johnson e Philip Michael Thomas) per inseguire i trafficanti di droga della Florida, in Miami Vice, serie tv di inizio anni '90 che molto successo ha riscosso in tutto il mondo.

Bene, è notizia di pochi giorni fa che l'auto in questione andrà all'asta a Monterey in California.

Si tratta di uno dei due esemplari originali provenienti direttamente da Maranello, che era inizialmente verniciata di nero ma che successivamente la casa di produzione scelse di dipingere in bianco panno per migliorare la visibilità nelle riprese in notturna. 

Quello che in pochi sanno, invece, è che Ferrari fece causa agli Universal Studios perché fino al secondo episodio della terza stagione, questi avevano utilizzato una Ferrari Daytona Spyder replica su base Corvette C3. Cosa che non andò giù alla casa di Maranello e che costrinse i produttori a distruggere l'auto in questione durante una puntata del telefilm, la prima della terza stagione. La Testarossa fake venne quindi fatta esplodere, colpita da un missile.

La storia dell'auto messa all'asta è perlopiù sconosciuta: dal 1995 a pochi mesi fa è stata chiusa dentro un box, successivamente è stata portata al concessionario Ferrari in Florida che ha fatto un tagliando da 8 mila dollari con certificazione del dipartimento Ferrari Storiche. A dicembre scorso è stata poi venduta su E-Bay a 1,75 milioni di dollari e adesso verrà venduta all'asta in California.

 

Se vuoi aggiornamenti su ALL'ASTA LA FERRARI TESTAROSSA DI "MIAMI VICE" inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 09 luglio 2015

Vedi anche

Olio motore: come scegliere quello giusto?

Olio motore: come scegliere quello giusto?

Controllare sempre il libretto d’uso e manutenzione per conoscerne la viscosità.

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

In occasione del Motor Show di Bologna del 2005 fece il suo debutto un originale fuoristrada firmato Fiat con chiare origini militari.

Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Spifferi dal circus: contatti avviati tra il team tedesco ed il pilota asturiano