Scontro tra FCA e Nhtsa per i richiami di 11 mln di veicoli

Secondo l’ente che si occupa della sicurezza stradale americana il gruppo “non avrebbe rimediato tempestivamente ai difetti di sicurezza”.

Scontro tra FCA e Nhtsa per i richiami di 11 mln di veicoli

di Giovanni Mercadante

19 giugno 2015

Secondo l’ente che si occupa della sicurezza stradale americana il gruppo “non avrebbe rimediato tempestivamente ai difetti di sicurezza”.

Rapporti tesi tra la National Highway Traffic Safety Administration e FCA per il richiamo di 11 milioni di veicoli per i quali il gruppo “non avrebbe rimediato tempestivamente ai difetti di sicurezza”. Secondo l’ente che si occupa della sicurezza stradale americana, infatti, molti dei veicoli richiamati non sarebbero stati riparati a distanza di un anno e mezzo. La Nhtsa, inoltre, contesta le modalità con cui sono state gestite le notifiche ai proprietari delle auto da richiamare.

Tra le auto richiamate ci sarebbero anche 1,5 milioni di Jeep Libery e Grand Cherokee. Il prossimo 2 luglio si terrà un’audizione ad hoc per fare chiarezza sulla situazione, se le cose non dovessero andare per il verso giusto il Gruppo FCA rischia multe per oltre 700 milioni di dollari.