Ferrari Land, al via i lavori: posta la "prima pietra"

Avrà un costo di 100 milioni di euro e la sua superficie coprirà ben 75 mila metri quadrati. Apertura nel 2017

Arturo Mas-Sardá presidente del PortAventura Resort e Maurizio Arrivabene, Team Principal della Ferrari F1 assieme a Sebastian Vettel hanno posto la prima pietra presso il nuovo parco a tema Ferrari che nascerà in Catalogna.
Per l'occasione la Ferrari ha offerto durante la cerimonia due oggetti simbolici: un pistone di una vettura di F1 e la "prima pietra" proveniente dalla casa di Enzo Ferrari di Maranello, firmata dai 4 cerimonieri prima di essere esposta.
Il Ferrari Land, questo il suo nome, avrà un costo di 100 milioni di euro e la sua superficie coprirà ben 75 mila metri quadrati dove ci saranno "attrazioni di livello mondiale mirate alle famiglie, offrendo anche attività adrenaliniche create appositamente per gli appassionati di F1, come i simulatori basati sulla tecnologia high-end".
Tra le numerose attrazioni previsto anche un acceleratore verticale alto 112 metri che offrirà ai passeggeri l'esperienza da F1: sarà in grado,infatti, di accelerare da 0 a 180Km/h in soli 5 secondi.
L'apertura del parco è prevista i primi mesi del 2017.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI LAND, AL VIA I LAVORI: POSTA LA "PRIMA PIETRA" inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 10 giugno 2015

Vedi anche

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Il sistema HCCI che equipaggerà i futuri motori SKYACTIV a benzina permetterà di abbattere i consumi del 30%.

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

L'incredibile iniziativa di un uomo americano che si è presentato negli uffici con una carriola piena di spiccioli ammontanti a 2.987,45 dollari

Cambio a doppia frizione: come funziona?

Cambio a doppia frizione: come funziona?

I segreti del cambio che ha rivoluzionato le trasmissioni automatiche