Ferrari Land, al via i lavori: posta la "prima pietra"

Avrà un costo di 100 milioni di euro e la sua superficie coprirà ben 75 mila metri quadrati. Apertura nel 2017

Arturo Mas-Sardá presidente del PortAventura Resort e Maurizio Arrivabene, Team Principal della Ferrari F1 assieme a Sebastian Vettel hanno posto la prima pietra presso il nuovo parco a tema Ferrari che nascerà in Catalogna.
Per l'occasione la Ferrari ha offerto durante la cerimonia due oggetti simbolici: un pistone di una vettura di F1 e la "prima pietra" proveniente dalla casa di Enzo Ferrari di Maranello, firmata dai 4 cerimonieri prima di essere esposta.
Il Ferrari Land, questo il suo nome, avrà un costo di 100 milioni di euro e la sua superficie coprirà ben 75 mila metri quadrati dove ci saranno "attrazioni di livello mondiale mirate alle famiglie, offrendo anche attività adrenaliniche create appositamente per gli appassionati di F1, come i simulatori basati sulla tecnologia high-end".
Tra le numerose attrazioni previsto anche un acceleratore verticale alto 112 metri che offrirà ai passeggeri l'esperienza da F1: sarà in grado,infatti, di accelerare da 0 a 180Km/h in soli 5 secondi.
L'apertura del parco è prevista i primi mesi del 2017.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI LAND, AL VIA I LAVORI: POSTA LA "PRIMA PIETRA" inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 10 giugno 2015

Vedi anche

Olio motore: come scegliere quello giusto?

Olio motore: come scegliere quello giusto?

Controllare sempre il libretto d’uso e manutenzione per conoscerne la viscosità.

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

Fiat Oltre: c’era una volta l’Hummer italiano

In occasione del Motor Show di Bologna del 2005 fece il suo debutto un originale fuoristrada firmato Fiat con chiare origini militari.

Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Mercedes, il dopo Rosberg si chiama Alonso?

Spifferi dal circus: contatti avviati tra il team tedesco ed il pilota asturiano