Olanda, pannelli solari al posto dell'asfalto. E funzionano

La società produttrice dei "SolarRoad" ha comunicato risultati inaspettati.

A Novembre dello scorso anno nella periferia di Amsterdam è stato inaugurato un tratto della pista ciclabile composto esclusivamente da pannelli solari. Oggi, a distanza di sei mesi, la portavoce della società olandese Sten de Wit ha comunicato che la SolaRoad ha generato più energia rispetto alle previsioni iniziali: "nessuno in azienda immaginava una produzione così elevata".

I pannelli infatti hanno creato 3,000 kWh di energia che sarebbero sufficienti per alimentare un monolocale per un anno o -come annunciato da SolaRoad- consentire ad uno scooter elettrico di fare il giro del mondo per 2,5 volte.

Sono 150 mila i ciclisti che hanno percorso il tratto di pista ciclabile nel corso di questi primi sei mesi di utilizzo. Il tratto di strada nella quale è stata realizzata la pista ciclabile si trova a Krommenie a 25 km da Amsterdam dove sono stati posizionati alcuni pannelli solari al di sotto di un vetro temperato dello spessore di 1 centimetro e quindi collegato all'impianto elettrico cittadino. L'investimento è stato pari a 3 milioni di euro.

 

Se vuoi aggiornamenti su OLANDA, PANNELLI SOLARI AL POSTO DELL'ASFALTO. E FUNZIONANO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giovanni Mercadante | 29 maggio 2015

Vedi anche

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Mazda HCCI: dal 2018 motori senza candele

Il sistema HCCI che equipaggerà i futuri motori SKYACTIV a benzina permetterà di abbattere i consumi del 30%.

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

Paga la tassa alla motorizzazione in monete

L'incredibile iniziativa di un uomo americano che si è presentato negli uffici con una carriola piena di spiccioli ammontanti a 2.987,45 dollari

Cambio a doppia frizione: come funziona?

Cambio a doppia frizione: come funziona?

I segreti del cambio che ha rivoluzionato le trasmissioni automatiche