F1: cancellato definitivamente il GP del Bahrain 2011

La gara mediorientale è stata definitivamente annullata dalla FIA. L’appuntamento in Barhain è per il 2012.

F1: cancellato definitivamente il GP del Bahrain 2011

di Valerio Verdone

16 giugno 2011

La gara mediorientale è stata definitivamente annullata dalla FIA. L’appuntamento in Barhain è per il 2012.

La notizia è ufficiale: il GP del Bahrain è stato definitivamente annullato e il 30 ottobre la squadre potranno evitare di fare tappa nel paese mediorientale in rivolta. Una decisione sofferta, arrivata dopo un primo tentativo di spostare la competizione e accolta con favore dai team.

D’altra parte, se è vero che in questo modo il Circus dovrà fare a meno di introiti per 500.000 milioni di euro – tanto avrebbe fruttato la pubblicità durante la manifestazione – è altrettanto vero che non si può ignorare una situazione complessa e potenzialmente pericolosa come quella presente in medioriente. Inoltre i team non vedevano di buon occhio un allungamento del calendario delle gare.

Di conseguenza, il campionato terminerà ufficialmente il 27 novembre, e non a dicembre, quando si sarebbe dovuto disputare il GP d’India per lasciare spazio a quello del Bahrain. Per rivedere le monoposto in Barhrein bisognerà attendere l’11 marzo 2012 quando, disordini permettendo, partirà la nuova stagione.