Una Skoda Octavia da 600 CV per i 10 anni di “RS”

Grazie ad un nuovo turbo questa speciale Skoda Octavia RS sprigiona 600 CV e promette di superare i 320 km/h.

Una Skoda Octavia da 600 CV per i 10 anni di "RS"

di Valerio Verdone

10 giugno 2011

Grazie ad un nuovo turbo questa speciale Skoda Octavia RS sprigiona 600 CV e promette di superare i 320 km/h.

Con l’acquisizione da parte del Gruppo Volkswagen, la Skoda è cresciuta molto nel mercato europeo, tanto che nel 2018 si è prefissata l’ambizioso obiettivo di raddoppiare il proprio fatturato annuo. Intanto, per celebrare il decimo anniversario dei modelli sportivi, quelli identificati dalla sigla RS, VRS nel Regno Unito, ha realizzato un’Octavia speciale, in grado di toccare traguardi velocistici degni di una supercar.

Costruita sulla base della berlina, la sportiva ceca che ad Agosto prenderà parte al Bonneville Speed Week, un nome che è tutto un programma, può contare su una potenza di ben 600 CV spremuta dal 2 litri TSI grazie ad una nuova turbina Garret capace di produrre una pressione di sovralimentazione di 26-28 PSI e ad un software specifico della REVO Technic. Per correre, questa vettura non si accontenta della “volgare” benzina, ma “sorseggia” una miscela composta da acqua e metanolo ad alto numero di ottani.

Con un’altezza da terra che sfiora il suolo e un paracadute per fermarsi, la Octavia dei record, tenterà di superare la barriera dei 320 km/h per diventare la prima Skoda a superare questa traguardo velocistico.