F1: Webber primo nelle libere di Montmelò

In Spagna le prime due sessioni di prove libere si chiudono nel segno di Webber, secondo tempo per Hamilton, solo quinto Alonso.

Ferrari F150th 2011

Altre foto »

Cambia il circuito ma la musica rimane la stessa, le Red Bull dominano in lungo e in largo e lasciano agli altri i posti di rincalzo. L'unica novità è che al momento non troviamo Vettel in cima alla classifica dei tempi, ma il suo compagno di squadra Webber.

L'australiano ha chiuso in testa entrambe le prime due sessioni, rifilando addirittura un secondo di distacco al campione del mondo nel corso della prima serie di giri cronometrati. Poi, nella seconda sessione, i valori si sono delineati e tra la Red Bull di Webber e quella di Vettel si è inserito, in seconda posizione, Lewis Hamilton.

Subito dietro le prime tre monoposto troviamo Button con l'altra McLaren e Alonso con la prima delle Ferrari. Sesto e settimo tempo per le Mercedes di Rosberg e Schumacher inseguite da Massa, al momento in ottava posizione nella graduatoria dei tempi.

Molte le novità aerodinamiche portate in pista dai vari team, evoluzioni che al momento non sembrano servire a riprendere le irraggiungibili Red Bull.

Se vuoi aggiornamenti su F1: WEBBER PRIMO NELLE LIBERE DI MONTMELÒ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 20 maggio 2011

Vedi anche

Mini Challenge 2017: tutte le novità del campionato monomarca

Mini Challenge 2017: tutte le novità del campionato monomarca

Il Mini Challenge 2017 porta in dote una serie di novità e viene celebrato con il debutto di una Mini a tiratura limitata di sei esemplari.

DIRETTA GP del Bahrain: la Ferrari vince ancora

DIRETTA GP del Bahrain: la Ferrari vince ancora

La Rossa è stata superiore in tutto, in velocità e in gestione di gara. Hamilton grande sconfitto, Bottas eletto "secondo". Male le Red Bull.

GP del Bahrain, qualifiche: pole position con sorpresa

GP del Bahrain, qualifiche: pole position con sorpresa

Comandano i soliti tre top team: si battagliano a suon di millesimi, ma il risultato non cambia. In gara sarà ancora una super sfida per la vittoria.