F1, Ferrari: Alonso rinnova il contratto fino al 2016

Fernando Alonso rimarrà legato alla squadra di Maranello per altri 5 anni.

Ferrari F150th 2011

Altre foto »

Alonso rimarrà in Ferrari per altri 5 anni, è questa la notizia che riecheggia nel Circus dopo un comunicato diramato dal team di Maranello. Dal sito Internet della Ferrari si apprende che "la Scuderia Ferrari Marlboro  comunica di aver rinnovato l'accordo di collaborazione tecnico-sportiva con il pilota Fernando Alonso fino al termine della stagione 2016".

Segno che i vertici del Cavallino credono fermamente sulle qualità di un pilota giunto all'apice della sua carriera e sempre pronto a lottare per la sua squadra. "Ci fa molto piacere di aver prolungato il rapporto con un pilota che ha sempre dimostrato di essere un vincente, anche nelle condizioni più difficili  -  ha affermato il presidente Luca di Montezemolo - Fernando ha tutte le qualità, tecniche ed umane, per essere parte a pieno titolo della storia della Ferrari che, lo speriamo, potrà arricchirsi presto di nuovi successi".

E così, dopo una stagione con una chiusura da incubo, e un 2011 iniziato in salita, Alonso ha qualcosa per cui gioire. "Sono molto felice di aver raggiunto questo accordo - ha spiegato Alonso - mi sono trovato subito a mio agio alla Ferrari e ormai la sento come una seconda famiglia. Ho grandissima fiducia nelle donne e negli uomini che lavorano a Maranello e in chi li guida: è stato quindi naturale per me decidere di estendere il rapporto così a lungo termine con quella che sarà l'ultima squadra della mia carriera in F1".

Speriamo che una permanenza così lunga coincida con la progettazione e lo sviluppo di monoposto vincenti che possano permettere alla Ferrari di ritornare al vertice della F1.

Se vuoi aggiornamenti su F1, FERRARI: ALONSO RINNOVA IL CONTRATTO FINO AL 2016 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 19 maggio 2011

Vedi anche

GP di Melbourne, QUALIFICHE: la Ferrari è in agguato!

GP di Melbourne, QUALIFICHE: la Ferrari è in agguato!

Qualifiche molto belle, la Rossa c’è, gap ridotto dalla Mercedes. Questa F.1 tutta fisicità piace, perché fa sudare i piloti e perché va tanto forte!

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

F1 2017: parte un mondiale tutto nuovo

Domenica a Melbourne si inizia a fare sul serio con la prima gara del 2017

Rally: in Messico vince la Citroen

Rally: in Messico vince la Citroen

Kris Meeke è il re del Sud America ma Ogier diventa leader del mondiale con il secondo posto