Ferrari P4/5 Competizione: nuove immagini ufficiali

In attesa di vederla in pista il prossimo giugno alla 24 Ore del Nurburgring, la Ferrari P4/5 Competizione si mostra in nuove foto ufficiali.

Dopo aver percorso alcuni giri all'autodromo di Franciacorta e dopo essere stata testata sulla pista di Vallelunga, arrivano nuove foto ufficiali che immortalano la Ferrari P4/5 Competizione all'interno dell'officina dove viene effettuata la messa a punto. 

Nelle inedite immagini ufficiali, la sportiva da competizione viene mostrata mentre viene effettuato il lavoro di affinamento, sullo sviluppo effettuato dagli specialisti LM Gianetti e NTechnologies sotto la direzione di Paolo Garella, in attesa del debutto ufficiale alla 24 Ore del Nurburgring nella classe Exp1, in programma dal 23 al 26 giugno 2011. La vettura si presenta completa di tutti i suoi dettagli, a partire dagli adesivi dedicati agli sponsor, che adornano la carrozzeria in fibra di carbonio, che unita alla raffinata scocca realizzata in pannelli d'alluminio, ha permesso di contenere il peso complessivo della vettura sotto i 1230 kg.

La P4/5 Competizione, a differenza del prototipo originale creato da Pininfarina, abbandona il V12 da 6.0 litri derivato dalla Ferrari Enzo per adottare la meccanica della F430 GT2 caratterizzata da un propulsore V8 4.0 litri capace di erogare 500 CV, gestiti da un raffinata trasmissione sequenziale dotata di sei rapporti.

Nelle carrellata di immagini si possono notare i numerosi e raffinati dettagli della sportiva del Cavallino Rampante, come le enormi ruote in lega a raggi da 18 pollici realizzate in magnesio, ricoperti da pneumatici ad alte prestazioni Pirelli P Zero 285/660 R18  da per le anteriori e 310/710 R18 per quelle posteriori. Dai cerchi è inoltre possibile scorgere gli enormi dischi freno, rispettivamente da 380 e 330 mm, studiati per resistere anche alle staccate più dure.

Dietro i passaruota sono stati invece posizionati i nomi e le bandiere delle nazionalità di Mika Salo, Nicola Larini, Fabrizio Giovanardi e Luca Cappellari, ovvero i quattro piloti che correranno sulla dura pista del "Ring", dove sfideranno le temibili avversarie tra cui La Mercedes SLS GT2, la Bmw M3, l'Audi R8 GT3, BMW M3 e la Porsche GT3R Hybrid. Infine, l'ultima chicca della vettura viene dalla targa di New York montata sulla parte posteriore della vettura, con sovraimpresso P 45 C.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 13 maggio 2011

Altro su Ferrari

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali
Anteprime

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali

La Casa di Maranello proporrà 70 colorazioni per ognuno dei 5 modelli in listino

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico
Motorsport

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico

Il team di Maranello torna all’attacco in seguito alle vicende messicane

Ferrari, Marchionne: dal 2019 una gamma ibrida
Cronaca

Ferrari, Marchionne: dal 2019 una gamma ibrida

Le tecnologie F1 nella produzione stradale: a medio termine la gamma Ferrari (che ha segnato un terzo trimestre da record) sarà benzina-elettrica.