Rally d’Italia: in Sardegna trionfa Loeb

Il francese coglie in Sardegna il secondo successo stagionale e allunga in vetta alla classifica piloti.

Citroën DS3 R3

Altre foto »

Sebastien Loeb torna al successo in Sardegna e si aggiudica la seconda gara stagionale consolidando un primato in classifica che inizia a far paura ai suoi avversari, in particolare a quelli della Ford che partono sempre con l'intento di scombinare i piani dell'alsaziano.

Decisiva è stata la prova speciale numero 7 nella quale Mikko Hirvonen ha perso 51 preziosissimi secondi ed è stato costretto ad inseguire il campione del mondo fino all'ultima speciale. Una rincorsa non andata a buon fine, che ha relegato Hirvonen in seconda posizione, a 7 punti di distacco da Loeb nella classifica piloti. Dietro di loro un Petter Solberg mai domo, al volante di una DS3 WRC semiufficiale.

La notizia, se si può considerare tale, è che la fame del cannibale alsaziano della Citroen non si è placata e adesso, che è tornato con una certa costanza ad essere il più veloce in gara, gli avversari iniziano a preoccuparsi, perché l'ottavo titolo iridato consecutivo comincia ad essere una prospettiva concreta. Soprattutto sta diventando tale nella mente di Loeb, un pilota che raramente fallisce.

Se vuoi aggiornamenti su RALLY D’ITALIA: IN SARDEGNA TRIONFA LOEB inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 09 maggio 2011

Vedi anche

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

DIRETTA F.1 GP di Abu Dhabi: Rosberg è Campione del Mondo

Grande battaglia ad Abu Dhabi, ognuno gioca le sue carte, ma Rosberg si aggiudica il Campionato. Strepitoso Vettel!

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

F.1 GP di Abu Dhabi, QUALIFICHE: Lewis accelera, Nico lo marca

Altra pole di Hamilton, ma Nico continua ad amministrare. Giro capolavoro di Ricciardo, Kimi ancora meglio di Vettel.