McLaren MP4-12C GT3, svelati tutti i dettagli

McLaren svela gli ultimi dettagli della MP4-12C GT3 versione da competizione della sportiva inglese realizzata per il campionato FIA GT.

McLaren MP4-12C GT3, svelati tutti i dettagli

di Francesco Donnici

05 maggio 2011

McLaren svela gli ultimi dettagli della MP4-12C GT3 versione da competizione della sportiva inglese realizzata per il campionato FIA GT.

Dopo le numerose anticipazioni che si sono susseguite nel corso degli ultimi mesi, l’amministratore delegato della McLaren, Martin Whitmarsh, ha svelato le caratteristiche tecniche e meccaniche futuri piani di sviluppo relativi alla MP4-12C GT3, la vettura da competizione della Casa di Woking – derivata dall’omonima berlinetta – che a partire dal prossimo anno parteciperà all’emozionante campionato FIA GT3.

La nuova MP4-12C GT3 sarà la prima vettura McLaren costruita per la serie FIA GT da quando la mitica McLaren F1 GTR ha terminato la propria produzione nell’ormai lontano 1997. La 12C GT3 si basa sulla recente sportiva stradale ad alte prestazioni MP4-12C modificata secondo le rigide norme della FIA da un nutrito team di ingegneri, progettisti e collaudatori con una vasta esperienza in Formula 1 e nei campionati di Gran Turismo.

La versione GT3 si distingue per il peso contenuto in soli 1.301 kg, ottenuti sfruttando il sofisticato telaio monoscocca realizzato in fibra di carbonio MonoCell. Rispetto alla versione omologata per circolare in strada la “GT3” risulta più bassa di ben 10 cm e più larga a causa dei passaruota maggiorati, e nello stesso tempo guadagna molti dettagli aerodinamici (tutti in fibra di carbonio) come lo spoiler anteriore, la grande ala regolabile posizionata sulla coda e l’inedito diffusore d’aria. Per motivi di regolamento, il sistema di sospensioni è stato sostituito con un nuovo impianto meccanico regolabile, mentre l’impianto frenante è stato potenziato per sopportare l’uso gravoso in pista con l’adozione di dischi autoventilati da 375 mm all’anteriore e da 355 mm al posteriore, con pinze monoblocco dotate di sei pistoni davanti e 4 nella parte posteriore.

Una volta “calati” nell’abitacolo si respira aria da “Formula uno”, infatti ogni dettaglio della strumentazione e dei comandi ricorda quelli utilizzati nella “massima serie”. Il volante multifunzionale raggruppa tutti i principali comandi e i relativi parametri della sportiva inglese, tra cui i paddle del sofisticato cambio sequenziale a sei rapporti sviluppato dagli specialisti della Ricardo. Il propulsore V8 3.8 litri dotato di doppia sovralimentazione, rispetto alla versione di serie è stato depotenziato secondo regolamento di ben 100 CV, arrivando così ad un totale di 500 CV. Le prestazioni dichiarate dal costruttore parlano di una velocità massima pari a 330 km/h, mentre lo scatto da 0 a 100 km/h è di soli 3,3 secondi.

La produzione della McLaren  MP4-12C GT3 è fiddata per un numero di 20 esemplari, menter i test di sviluppo verranno completati dai piloti ufficiali Andrew Kirkaldy, Oliver Turvey e Alvaro Parente che ne assicureranno la messa punto ideale.

No votes yet.
Please wait...