Mercedes C63 AMG, Safety Car nel DTM

Il primo maggio ad Hockenheim debutterà nella prima gara del campionato DTM, la nuova Mercedes C63 AMG sarà la Safety Car.

Mercedes C63 AMG, Safety Car nel DTM

di Francesco Donnici

29 aprile 2011

Il primo maggio ad Hockenheim debutterà nella prima gara del campionato DTM, la nuova Mercedes C63 AMG sarà la Safety Car.

La nuova Mercedes C63 AMG è stata scelta come Safety Car per l’emozionante DTM (Deutsche Tourenwagen Masters), il campionato automobilistico dedicato alle vetture “turismo”, organizzato in Germania, ma con gare disputate in circuiti di tutta Europa.                                                   

La quattroporte sportiva della Casa di Stoccarda in configurazione Safety Car è stata presentata ufficialmente lo scorso 10 aprile a Wiesbaden, mentre il suo debutto in pista è previsto per domenica 1° maggio, in occasione del primo appuntamento del campionato DTM che si terrà sulla pista di Hockenheim nel Baden-Württemberg, in Germania. La versione di punta della Classe C, dotata del potente V8 6.3 litri, è stata scelta per le sue qualità di handling e velocistiche offerte da propulsore, telaio e sospensioni. Lo sviluppo e la produzione della berlina teutonica in configurazione Safety Car è stata affidata al reparto sportivo AMG che ha lavorato a stretto contatto con gli specialisti dell’AMG Performance Studio.

L’utilizzo della Safety Car è sotto la diretta responsabilità del DMSB – Deutscher Motor Sport Bund, l’Associazione Automobilistica Sportiva Tedesca, che ha il compito di gestire lo svolgimento delle gare nella totale sicurezza e attuando alla lettera tutta la regolamentazione ufficiale del campionato DTM. Alla guida della Safaty Car Mercedes ci sarà l’esperto pilota Jürgen Kastenholz, 43 anni, che in caso di emergenza (condizioni meteorologiche estreme, incidenti o altri inconvenienti) avrà la responsabilità di condurre in totale sicurezza tutte le vetture impegnate in gara, fino al termine dell’eventuale pericolo.

La Mercedes C63 AMG usata per la stagione 2011 del DTM utilizza il possente propulsore V8 6.3 litri curato dalla AMG, in grado di erogare ben 487 CV e 600 Nm di coppia massima. La vettura sviluppa ben 30 CV in più rispetto alla versione “standard” a causa dell’utilizzo del kit sportivo AMG Performance Package, disponibile come opzione per tutti i modelli C63 AMG. Con questi numeri la vettura scatta da 0 a 100 km/h in soli 4,3 secondi, mentre la declinazione station-wagon ne impiega solo 4,4 secondi. Il sistema frenante ad alte prestazioni è stato ottimizzato per l’utilizzo in pista: i dischi freno anteriori da 380 mm sono dotati di pinze a sei pistoncini e a quattro pistoncini al retrotreno, inoltre tutti i dischi sono autoventilanti e perforati.

Per compiere al meglio il delicato compito di Safety Car, la sportiva teutonica è stata equipaggiata da un sofisticato sistema di luci segnaletiche e comunicazione di bordo. Sul tetto è stato istallato un sistema di luci arancioni dal grande impatto visivo, mentre i proiettori anteriori e posteriori sono dotati di luci di colore bianco che rimangono perennemente accese ogni qual volta la vettura scende in pista, inoltre hanno anche una funzione aggiuntiva di semplice segnalazione. Le comunicazioni tra il pilota della Safety Car e gli organizzatori avviene tramite un sistema radio di ultima generazione.