F1, Cina: Vettel domina nelle libere del venerdì

Il campione del mondo Vettel è il più veloce davanti alle McLaren. Ancora male le Ferrari.

Red Bull RB7

Altre foto »

Quando si parla di prestazioni sul giro singolo, di velocità pura, l'uomo da battere è sempre uno: Sebastian Vettel. Il campione del mondo in carica anche in Cina si sta dimostrando il più veloce e nelle prime libere è stato il punto di riferimento per tutti gli altri piloti.

Merito di una Red Bull in gran forma e di un Vettel costante da far paura, tanto che anche il compagno di squadra fa fatica a rispondere ai suoi tempi e nella seconda sessione di prove libere è scivolato in decima posizione. La giornata di oggi si è chiusa con il tedesco della Red Bull sempre al comando che ha fermato il cronometro sul tempo di 1'37"688; dietro di lui troviamo un Hamilton mai domo con il tempo di 1'37"854, e un veloce Jenson Button che ha siglato il terzo tempo in 1'37"935.

Molto male le Ferrari che hanno ottenuto la momentanea sesta posizione con Massa e addirittura il 14esimo tempo con Fernando Alonso. Le Red Bull sembrano imprendibili, le McLaren migliorano a vista d'occhio e la Ferrari deve correre ai ripari. Si annuncia una lunga notte nel team di Maranello per migliorare le cose nelle libere di domani e, soprattutto, nelle qualifiche. La situazione è tesa ma ci sono ampi margini di miglioramento.

Se vuoi aggiornamenti su F1, CINA: VETTEL DOMINA NELLE LIBERE DEL VENERDÌ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 15 aprile 2011

Vedi anche

DIRETTA GP di Russia: podio Rosso

DIRETTA GP di Russia: podio Rosso

La Ferrari corre bene e gira più forte della Mercedes. Grande gara di Bottas. Hamilton anomalo.

GP di Russia, qualifiche: prima fila Rossa

GP di Russia, qualifiche: prima fila Rossa

Cambiano pian piano le forze del Campionato, male Hamilton e le Red Bull.

Mini Challenge 2017: tutte le novità del campionato monomarca

Mini Challenge 2017: tutte le novità del campionato monomarca

Il Mini Challenge 2017 porta in dote una serie di novità e viene celebrato con il debutto di una Mini a tiratura limitata di sei esemplari.