Superstars: a Monza dominano le Mercedes

Il primo appuntamento con il Superstars Series vede imporsi le Mercedes C63 AMG. La Maserati Quattroporte è invece andata a podio in gara 2.

Sul veloce tracciato di Monza è andata in scena la prima tappa dell'avvincente campionato Superstars International Series, dove vetture del calibro di Mercedes C 63 AMG, Jaguar XF, Maserati Quattroporte e altre splendide automobili ad alte prestazioni si sfidano senza esclusione di colpi, facendo a meno dei paracadute elettronici.

Nelle due mance disputate sul circuito brianzolo è stata la Mercedes a farla da padrona conquistando, rispettivamente con Max Pigoli e Michela Cerruti, due primi posti e facendo l'en plain in gara-1 con tre vetture della Stella a Tre Punte giunte nelle prime tre posizioni. Nella giornata della Mercedes però, c'è stato l'esordio positivo della Maserati Quattroporte  dello Swiss Team che ha dato del filo da torcere alle vetture avversarie conquistando un terzo posto in gara-2 con Andrea Chiesa.

 La berlina del Tridente ha ben figurato anche nella prima mance con il collaudatore ufficiale della Casa di Modena, Andrea Bertolini, che ha lottato per le prime posizioni prima di ritirarsi negli ultimi giri a causa di una perdita di pressione al pneumatico posteriore sinistro. "Poteva essere davvero un grande esordio - commenta Andrea Bertolini al termine di Gara 1 - ma sono comunque molto soddisfatto, perché la Maserati Quattroporte ha dimostrato di essere competitiva. Non c'erano problemi nei primi giri, poi il pneumatico ha iniziato a perdere pressione e mi sono dovuto fermare. Siamo già ad ottimi livelli".

Se vuoi aggiornamenti su SUPERSTARS: A MONZA DOMINANO LE MERCEDES inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Valerio Verdone | 11 aprile 2011

Vedi anche

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Rally: tragedia a Montecarlo, muore uno spettatore

Hayden Paddon al volante della sua Hyundai è stato protagonista di un terribile incidente che ha provocato a morte di uno spettatore.

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il motorsport dice addio a Mario Poltronieri

Il popolarissimo telecronista della F.1 è scomparso ieri a 87 anni nella sua abitazione di Milano. Una vita a tu per tu con l'automobilismo sportivo.

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

F1: la Williams conferma il ritorno di Massa

Un ritiro che di fatto... non c'è mai stato: per sostituire Bottas approdato in Mercedes, la Williams sigla un contratto con il driver paulista.