Mercedes SLS AMG GT3: pronta per scendere in pista

Ultimi test a Le Castellet per i 16 team che hanno prenotato la Mercedes SLS AMG GT3.

Mercedes SLS AMG GT3: i test

Altre foto »

Proseguono i test di sviluppo per la Mercedes SLS AMG GT3, che quest'anno debutterà in pista nella serie FIA GT3 e in diversi campionati nazionali. La preparazione della SLS GT3, avviata a metà 2010 e proseguita, nel finale di stagione, con la partecipazione ad alcune gare test con esemplari laboratorio, è continuata in queste settimane con l'inizio dell'allestimento dei 31 esemplari prenotati da 16 team internazionali.

La SLS AMG GT3, infatti, viene realizzata "in casa" dalla stessa AMG e dalla HWA e consegnata, "chiavi in mano", alle scuderie che l'hanno acquistata a un prezzo di circa 400 mila euro: come dire, il doppio rispetto alla SLS di serie. In questi giorni si svolgono dei test sul circuito Paul Ricard di Le Castellet, in Provenza, dove i tecnici Mercedes mettono a punto il setup aerodinamico e di assetto.

Pedigree nobile per la "Gullwing" da pista

Se la SLS AMG di serie è cattiva, in configurazione GT3 diventa arrabbiata. Il tutto senza stravolgere completamente il progetto d'origine. Gli esemplari che, in queste settimane, vengono messi su strada (o meglio... su pista), vengono allestiti secondo le regolamentazioni FIA GT3. Mantenuti gli atout della Gullwing in listino (dal lunghissimo cofano piatto con la larga presa d'aria anteriore, alle porte ad ala di gabbiano), la preparazione ha riguardato l'ottimizzazione della meccanica e un assetto aerodinamico ancora più efficiente.

A sua volta, quest'ultimo aspetto risulta evoluto rispetto agli esemplari laboratorio visti in alcune gare test svolte nel finale della scorsa stagione. La cura racing, svolta con l'ausilio della galleria del vento, riguarda l'adozione di vistose appendici aerodinamiche (splitter anteriore, alettone posteriore, minigonne laterali) e codolini passaruota più larghi per fare posto ai cerchi da 18" a monodado centrale.

Quanto alla preparazione del motore - effettuata, come nelle modifiche al corpo vettura e all'allestimento dell'abitacolo, dalla AMG e dalla HWA, sodalizio fra i più vincenti con un palmarès che comprende ben 12 titoli fra DTM, ITC e FIA GT - la meccanica riprende il poderoso V8 da 6,3 litri e 571 CV della SLS AMG di serie: L'unità è stata ulteriormente messa a punto dalla factory di Affalterbach, che in assetto pista sviluppa circa 600 CV.

A seconda del circuito, una gamma di differenti rapporti finali interviene sui valori di accelerazione e velocità massima (non comunicata, ma nell'ordine dei 300 km/h, in linea con gli impieghi delle serie GT3). La lubrificazione, dichiaratamente racing, è a secco (necessaria per evitare improvvise e pericolose mancanze d'olio in curva e per abbassare di qualche mm la posizione del motore); il cambio, montato al retrotreno, è sequenziale a sei rapporti, a rinvii e levette al volante. L'assetto è, nel complesso, simile a quello montato nella versione di serie, con la possibilità di variare il carico degli ammortizzatori, le carreggiate e l'angolo di camber a seconda del circuito.

16 team per 14 Campionati nazionali

I 31 esemplari della SLS AMG GT3 prenotati saranno consegnati a 16 scuderie, per prendere parte al campionato FIA GT3 e a numerose serie nazionali: Black Falcon, G-Private Racing, Heico Motorsport, Mamerow Racing, Race & Event GmbH, Rowe Racing (Germania); Eurotech Racing, Preci - Spark (Gran Bretagna); Graff Racing (Francia); Viage KRK Racing (Belgio); Sports & You (Portogallo); Gravity Charouz Racing (Repubblica Ceca); Petronas Syntium Team (Malaysia); Vodka O Racing (Australia).

Fra i piloti di primo piano che si schiereranno al volante della SLS AMG GT3; Olivier Panis, Jarek Janis, Anthony Kumpen, Kenneth Heyer, Lance - David Arnold.

Saranno 14, inoltre, i campionati GT3 e gli appuntamenti "isolati" di maggior prestigio che vedranno impegnati gli esemplari della SLS in via di preparazione: FIA GT3 European Championship; GT3 Endurance Series; ADAC GT Masters, Nurburgring VLN Endurance Championship, 24 Ore del Nurburgring (Germania), 24 Ore di Spa - Francorchamps (Belgio); British GT Masters, Britcar GT Championship (Gran Bretagna); FFSA GT Series (Francia); Belcar (Belgio); le serie GT di Spagna e Portogallo; Czech Endurance Championship (Repubblica Ceca); Australian GT Championship.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ SLS AMG inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 25 marzo 2011

Altro su Mercedes-Benz SLS AMG

Mercedes SLS AMG by DD Customs
Tuning

Mercedes SLS AMG by DD Customs

DD Customs propone un esclusivo bodykit per SLS AMG. Niente elaborazione al motore, solo un nuovo scarico per un sound ancora più coinvolgente.

Mercedes SLS AMG Black Series by McChip: tuning da 654 CV
Tuning

Mercedes SLS AMG Black Series by McChip: tuning da 654 CV

Se 631 Cv non bastano, ecco dalla Germania la Mercedes Sls Amg "Black Series" riveduta e corretta da McChip - Dkr che di CV ne sprigiona 654.

Mercedes SLS AMG GT Final Edition al Salone di Los Angeles
Anteprime

Mercedes SLS AMG GT Final Edition al Salone di Los Angeles

Prima di essere ritirata dal mercato, la splendida "Ali di Gabbiano" verrà declinata in un’ultima edizione speciale a tiratura limitata.