F1: a Melbourne si rivedono le McLaren

Dopo il ritardo accumulato nello sviluppo, le monoposto di Woking dominano le prove libere a Melbourne.

F1: a Melbourne si rivedono le McLaren

di Valerio Verdone

25 marzo 2011

Dopo il ritardo accumulato nello sviluppo, le monoposto di Woking dominano le prove libere a Melbourne.

Si sono nascoste per tutto il periodo dei test, sia i piloti che i responsabili del box hanno dichiarato che le prestazioni e lo sviluppo attuale non gli avrebbero consentito di lottare per le prime posizioni, e poi hanno fatto segnare il miglior tempo nelle prove libere del GP di Melbourne. Stiamo parlando delle McLaren che, a dispetto delle previsioni, sono scese in pista da protagoniste.

Le monoposto di Woking hanno giocato a nascondino nella prima sessione, per poi mostrare il loro reale potenziale nella seconda sessione, quando hanno ottenuto i due miglior giri cronometrati davanti ad un agguerrito Fernando Alonso, terzo anche nel primo turno di libere, e alle temute Red Bull .

E’ Jenson Button l’eroe di giornata, il più veloce di tutti, che ha fermato il cronometro sul tempo di 1.25.854, lasciando a poco più di un decimo di distacco Hamilton, Alonso e Vettel, rispettivamente ad +0.132, +0.147 e +0.160.  Distacchi minimi che promettono una grande battaglia per le qualifiche ufficiali di domani.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...